Bed and breakfast

Cosa fa la Regione

"Bed and breakfast" è un l'attività di accoglienza non professionale condotta da chi offra un servizio di alloggio e prima colazione nella casa in cui abita.

La Regione ne regolamenta l'attività sotto più aspetti:

  • Definisce il numero massimo di stanze e di posti letto e i requisiti igienico-sanitari.
  • Stabilisce i periodi di apertura o i tetti di accoglienza nell'arco dell'anno.

L'apertura del B & B è fatta a seguito dell'invio di una segnalazione certificata di inizio attività (Scia) al Comune in cui è ubicata l’abitazione in modalità telematica attraverso la piattaforma on line SUAP.

Alla Regione devono essere comunicati i dati sul movimento dei clienti.

Non è più prevista la comunicazione dei prezzi massimi ma deve essere esposta nella struttura la tabella prezzi, scaricabile dalla sezione MODULI.

La Regione ha adottato un marchio (logo) e un'immagine coordinata per connotare l'attività di B&B in Emilia-Romagna.

A chi rivolgersi

Per l'apertura di un bed and breakfast

Rivolgersi allo sportello unico del comune in cui è ubicato
Collegamento ai Suap dei comuni per fare la scia on line o chiedere informazioni

Per la comunicazione del movimento dei clienti e dei dati sulla consistenza ricettiva
Servizio statistica della Regione Emilia-Romagna - Contatti per singolo capoluogo di provincia

Azioni sul documento

pubblicato il 2013/04/05 12:05:00 GMT+2 ultima modifica 2019-09-18T14:46:07+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina