Marchio collettivo regionale per gli uffici di informazione turistica

La Regione, con la Delibera della Giunta n. 956 del 20/06/2005 ha fissato gli standard di qualità in base ai quali gli uffici di informazione al turista ottengono il riconoscimento di una qualifica differenziata e l'autorizzazione ad adottare il relativo marchio.
In particolare ha introdotto una classificazione degli uffici di informazione turistica che si suddividono in

  • ufficio informazioni turistiche (abbreviato in UIT);
  • ufficio di informazione ed accoglienza turistica (abbreviato in IAT);
  • ufficio di informazione ed accoglienza turistica che effettua anche il servizio di prenotazione (abbreviato in IAT-R dove la R sta per reservation).

Documenti

  • Marchio collettivo regionale per gli uffici di informazione turistica (zip6.04 MB) - Esecutivi per la stampa di tre marchi diversificati che contraddistinguono, rispettivamente, gli uffici di informazione turistica, gli uffici di informazione ed accoglienza turistica (IAT) e gli IAT che effettuano la prenotazione dei servizi turistici e del pernottamento presso le strutture ricettive. Il marchio è assegnato dalle Province. I requisiti dei soggetti richiedenti, le modalità di utilizzo del marchio e gli obblighi dei concessionari sono descritti nella delibera n. 956 del 20/06/2005.

Azioni sul documento

ultima modifica 2013-07-09T12:31:00+01:00
Questa pagina ti è stata utile?

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina