Commercio equo e solidale

Cosa fa la Regione

La Regione Emilia-Romagna con legge regionale 26/2009, riconosce la funzione rilevante del commercio equo e solidale sostenendo,  economicamente con specifici contributi di cui agli articoli 5 e 6, iniziative finalizzate al perseguimento di una maggiore informazione nei confronti dei consumatori per favorire acquisti responsabili nonché diffusione dei prodotti del commercio equo e solidale che presentino una serie di caratteristiche a garanzia dei consumatori stessi, coerenti con quelle definite a livello internazionale e nazionale dagli organismi di settore.

La Regione provvede, sulla base dei requisiti e delle modalità stabilite dalla delibera di Giunta regionale n. 1457/2010, all'individuazione di enti e organizzazioni del commercio equo e solidale quali soggetti non aventi scopo di lucro, organizzati in forma collettiva e democratica, che operano in forma stabile sul territorio regionale.

A chi rivolgersi

Servizio Turismo, commercio e sport 
viale Aldo Moro, 38 - Torre
40127 Bologna
Tel. 051.527.6430
responsabile Paola Bissi

Riconoscimento dei Soggetti del Commercio equo e solidale:
Loretta Legnani
tel. 051.527.3358
email: loretta.legnani@regione.emilia-romagna.it

Finanziamenti:
Marcello Santoro
tel. 051.527.6505
email marcello.santoro@regione.emilia-romagna.it

Emanuela Carvetta
tel. 051.527.3119
email emanuela.carvetta@regione.emilia-romagna.it

Azioni sul documento

pubblicato il 2014/04/01 10:15:00 GMT+2 ultima modifica 2019-04-01T10:06:43+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina