Sviluppo sostenibile e Agenda 2030

Premio ER.Rsi 2019

La quinta edizione del Premio Innovatori Responsabili, approvata con delibera di Giunta regionale n.695/2019 ha ulteriormente ampliato le categorie di partecipazione rispetto all’edizione del 2018, riservando 2 nuove sezioni alle iniziative realizzate da liberi professionisti e dagli istituti scolastici superiori e università. Sono confermate anche quest’anno le categorie: imprese fino a 20 dipendenti, fino a 250 dipendenti, oltre i 250 dipendenti e le categorie cooperative sociali, associazioni, ed enti locali.

Sono 139 i progetti candidati da tutta l’Emilia-Romagna di cui 131 ammessi. I progetti realizzati da imprese, di ogni settore e dimensione con una forte prevalenza di piccole e piccolissime imprese, sono 77. 23 le azioni promosse da cooperative sociali. Seguono le associazioni, scuole, università, professionisti ed enti locali. La categoria più partecipata è quella delle imprese fino a 20 dipendenti con 40 progetti ammessi.

Alcuni settori produttivi sono prevalenti rispetto ad altri: il 18% delle imprese partecipanti appartengono ad attività manifatturiere e il 16% alle attività professionali, tecniche scientifiche, segno questo di come il mondo della produzione e dei servizi sia attento alla tematica della responsabilità. Seguono con il 12% dei progetti presentati le imprese appartenenti al settore della sanità e assistenza sociale. Consistente la crescita, rispetto alla precedente edizione, delle imprese che operano nel campo agricolo.

Oltre la metà dei progetti presentati dalle imprese promuove azioni per la buona occupazione e crescita. In questa edizione aumenta l’attenzione verso gli investimenti per l’innovazione e la sostenibilità dei sistemi di produzione e consumo, uso delle risorse naturali e cambiamenti climatici (circa il 40% dei progetti presentati).

Nell’edizione 2019 cresce anche il premio il premio GED – Gender Equality and Diversity Label - previsto per valorizzare le migliori pratiche realizzate dalle imprese in azioni positive per le pari opportunità, all’interno della Legge regionale n. 6 del 27 giugno 2014. L’Assemblea regionale, tramite la Commissione per la parità e per i diritti delle persone, ha infatti assegnato 5 premi e 5 menzioni speciali a progetti che si sono distinti in modo particolare su azioni a sostegno del genere che spaziano dalla lotta alla violenza al sostegno reale in termini di welfare e di prevenzione alla salute e di azioni conciliative e antidiscriminatori.

Sulla base della graduatoria approvata sono stati premiati 8 progetti vincitori e assegnate 14 menzioni speciali alle iniziative che si sono distinte per originalità e coerenza con gli obiettivi dell’Agenda 2030. I vincitori sono premiati nel corso dell’evento pubblico del 30 ottobre presso il museo Classis di Ravenna. I risultati e i protagonisti della 5a edizione del premio sono riassunti nel volume Innovatori Responsabili (pdf, 10.44 MB), e in una serie di video realizzati per promuovere i progetti vincitori.

Video dei vincitori

Fotogallery

Azioni sul documento

pubblicato il 2019/10/30 15:53:00 GMT+1 ultima modifica 2019-11-20T16:07:42+01:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina