Industria artigianato cooperazione servizi

Commissione Regionale per l'Artigianato

Cosa fa la Regione

La Commissione Regionale per l’Artigianato prevista dalla legge regionale n. 1/2010 è organo di tutela e rappresentanza dell’artigianato ed ha sede presso la Regione Emilia-Romagna.

La Commissione regionale per l'artigianato è composta di undici membri

a) nove membri di comprovata esperienza nel settore dell'artigianato, designati in rappresentanza delle organizzazioni artigiane

b) un rappresentante designato da Unioncamere Emilia-Romagna;

c) un rappresentante della Regione, esperto in materia di artigianato, nominato dalla Giunta regionale.

La Commissione regionale per l'artigianato espleta le seguenti funzioni:

a) esprime pareri consultivi e formula proposte alla Giunta regionale per l'emanazione di direttive nelle quali sono definiti criteri omogenei per la tenuta dell'Albo delle imprese artigiane;

b) formula pareri non vincolanti sulle principali questioni di carattere generale sottoposte dal Servizio competente in materia di artigianato;

c) promuove forme di comunicazione stabili con le Camere di Commercio e con Unioncamere regionale nel settore dell'artigianato;

d) formula proposte alla Giunta, comprese quelle di tipo promozionale, per la tutela, la valorizzazione e lo sviluppo dell'artigianato, in particolare quello artistico e tradizionale.

A chi rivolgersi

Servizio Qualificazione delle imprese
Responsabile: Roberto Ricci Mingani
viale Aldo Moro, 44
40127 Bologna
tel: 051.527.6425
fax: 051.527.6533
industriapmi@regione.emilia-romagna.it
email certificata: industriapmi@postacert.regione.emilia-romagna.it

Azioni sul documento

pubblicato il 2013/05/29 09:55:00 GMT+1 ultima modifica 2019-04-15T14:16:16+01:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina