Internazionalizzazione

Comitato export e internazionalizzazione

Ha lo scopo di supportare l’attività di programmazione della Regione

Il Comitato per l’export e l’internazionalizzazione ha lo scopo di supportare con i propri indirizzi l’attività di programmazione della Regione e di favorire il coordinamento fra i soggetti operanti sul territorio regionale sui temi della promozione dell’internazionalizzazione delle imprese.

Costituito dalla Regione Emilia-Romagna con deliberazione di Giunta n° 2724 del 2003 e modificata con deliberazione di Giunta n. 1279 del 2010 (pdf, 14.2 KB), il Comitato è presieduto dall’Assessore alle attività produttive, piano energetico e sviluppo sostenibile.

Il Comitato per l’export è stato rinnovato con suo decreto, n. 7 del 28 settembre 2010 (pdf, 9.7 KB), e prevede la partecipazione dei seguenti enti e associazioni:

  • Direzione Generale regionale competente in materia di Agricoltura
  • Direzione Generale regionale competente in materia di relazioni internazionali
  • Direzione Generale regionale competente in materia di Cultura
  • Ministero dello Sviluppo Economico
  • Agenzia Ice
  • Simest
  • Sace
  • Unioncamere
  • Associazioni rappresentative, a livello regionale, dell’industria
  • Associazioni rappresentative, a livello regionale, dell’artigianato
  • Associazioni rappresentative, a livello regionale, della cooperazione
  • Società fieristiche regionali di rilievo internazionale
  • Un rappresentante del sistema bancario

Le funzioni di segretario del Comitato sono svolte dal responsabile del Servizio sportello regionale per l’internazionalizzazione delle imprese.

Documento strategico del 29 giugno 2011.

Conferenza stampa comitato programma unitario 2012 (pdf, 1.6 MB)

Azioni sul documento

pubblicato il 2014/01/28 16:10:00 GMT+2 ultima modifica 2014-02-13T13:12:00+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina