R2B 2022 Transition Transformation

Al via l'8 giugno 2022 il Salone internazionale della ricerca e delle competenze per l'innovazione

I temi e i contenuti più attuali per imprese, cittadini e mondo della ricerca sono al centro di R2B 2022, il 17° Salone internazionale della ricerca e delle competenze per l’innovazione promosso dalla Regione Emilia-Romagna e finanziato con i fondi europei Por Fse e Por Fesr.

Dal 8 al 15 giugno 2022 si rifletterà su transizione ecologica, emergenza energetica, innovazione digitale come fulcro della trasformazione del Paese, sulle nuove progettazioni delle Università e dei centri di ricerca italiani per il Pnrr – Piano nazionale di ripresa e resilienza – e il loro impatto sull’economia e sullo sviluppo dei territori, le competenze e le professioni del futuro.

Il Salone si svolgerà in presenza dall’8 al 9 giugno al Volvo congress center di Bologna - exhibition hall (piazza della Costituzione 4)  e in tutti i Tecnopoli dell’Emilia-Romagna mentre dal 10 al 15 giugno si articolerà attraverso gli eventi organizzati dai partner nella Settimana dell’innovazione.

R2B 2022 è finanziato dai fondi europei Por Fse e Por Fesr in quanto opportunità di incontro tra mondo della ricerca, della formazione e delle imprese, per questo motivo la manifestazione è l'attività informativa principale del 2022 per entrambi i programmi.

Una settimana nel segno dell’innovazione. Oltre 80 eventi in 14 luoghi diversi della regione, 65 partner, 200 delegati da 305 Paesi per i B2B digitali organizzati da Enterprise Europe Network. Ma anche due rassegne collaterali come gli International cluster-to-custer meeting aperti a soggetti provenienti da tutta Europa e la tappa bolognese del CrowdFunding Festival, quest’anno dedicata agli enti locali, nonché due manifestazioni partner (Mecspe, Web Marketing Festival). Inoltre, R2B sarà sede del primo festival europeo del Neb - New European Bauhaus, iniziativa europea che riunisce creativi, cittadini, giovani ed esperti per progettare futuri modi di vivere, inclusivi di arte, cultura, inclusione sociale, scienza e tecnologia.

Evento plastic free

In linea con gli indirizzi della Regione, con la strategia #Plastic-freER e con politiche sempre più attente alla sostenibilità degli acquisti, R2B 2022 sarà plastic free grazie a raccolta differenziata, divieto delle plastiche monouso nei punti di ristoro, allestimenti disassemblabili e arredi certificati Pefc e Fsc, ponendo attenzione al contrasto dello spreco alimentare e all’efficienza energetica.

Highlights e altri eventi

Si parte l’8 giugno alle ore 9,30 con l’evento di apertura dedicato ai centri nazionali di ricerca del Pnrr: infrastrutture, tecnologie e competenze. Si tratta del primo confronto pubblico tra le Università e i centri di ricerca vincitori del bando del ministero dell’Università e ricerca che finanzia la costruzione di cinque centri nazionali dedicati alla ricerca di frontiera. All’incontro, moderato dalla giornalista Ilaria Vesentini, saranno presenti il presidente della Regione Emilia-Romagna, i rettori delle Università regionali e i referenti dei progetti Campioni Nazionali di ricerca.

Alle ore 16 il tema del confronto è Governance della trasformazione digitale: una bussola verso il 2030 per imprese, PA e cittadini: le iniziative europee, nazionali e regionali per la digitalizzazione delle imprese, i dati sulla situazione italiana e le principali infrastrutture a supporto della digitalizzazione del Paese. Parteciperanno il ministro per l'Innovazione tecnologica e la transizione digitale Vittorio Colao, il sottosegretario del ministero dello Sviluppo economico Anna Ascani e l’assessore regionale alla Scuola, università, ricerca, agenda digitale.

Si prosegue il 9 giugno alle ore 9,30 con l’evento Quale energia per il futuro? La transizione energetica e la trasformazione delle industrie, delle città e della vita dei cittadini tra emergenza attuale e prospettive di medio e lungo periodo. Un confronto tra istituzioni e player nazionali sugli obiettivi climatici e sulla competitività delle imprese e delle filiere.

Alle ore 16 il titolo dell'incontro è Il fattore T: come i territori crescono e attraggono i talenti. Cos’è il talento? E come possono le società e le organizzazioni creare le condizioni per coltivarlo, crescerlo ed attrarlo anche a livello di ecosistemi regionali? Queste le domande che accompagneranno la discussione del panel con ospiti nazionali e internazionali che presenteranno buone pratiche in merito allo sviluppo, attrazione e valorizzazione dei talenti a diversi livelli: formativi, istituzionali e aziendali.

Il 10 giugno alle ore 9:30 all’Opificio Golinelli, si discuterà sui temi della strategia regionale Agenda 2030 per lo Sviluppo sostenibile dell’Emilia-Romagna: Accompagnare le transizioni, contrastare le diseguaglianze. Durante l'evento si presenterà la strategia come progetto di futuro dell’Emilia-Romagna, per generare nuovo lavoro di qualità e sviluppo ecosostenibile senza lasciare indietro nessuno.

Tra gli appuntamenti organizzati dai partner durante la Settimana dell’innovazione, segnaliamo
l’evento online organizzato dalla Scuola politecnica dell’Emilia-Romagna: Costruire talenti. Cultura
tecnica e innovazione sociale, il ruolo degli ITS. Appuntamento al 13 giugno alle ore 9.

Iscrizione, programma e info

Azioni sul documento

pubblicato il 2022/05/30 13:19:00 GMT+2 ultima modifica 2022-06-06T14:18:51+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina