Premio Barresi: bando per finanziamenti alle imprese sostenibili

C'è tempo fino al 29 ottobre per presentare la domanda di partecipazione, riconoscimenti a quattro aziende

Ritorna anche nel 2021 il Premio Barresi, voluto e istituito dalla Città metropolitana di Bologna nel 2016. Un Premio dedicato alla memoria di Antonio Barresi, responsabile del servizio Progetti d’impresa prematuramente scomparso. L’iniziativa si ispira a quella parte di lavoro che Barresi amava di più: sostenere gli aspiranti imprenditori del territorio, accompagnandoli nello sviluppo del loro progetto d’impresa.

Promosso dal 2016 al 2019 in seno a INCREDIBOL!, il progetto del Comune di Bologna per la valorizzazione delle Industrie Culturali e Creative, il Premio Barresi guarda alle giovani imprenditrici e ai giovani imprenditori che, con tenacia e abilità, stanno dirigendo le loro aziende attraverso strategie incentrate sulla sostenibilità economica, sociale e ambientale. Il fil rouge che lega tutte le edizioni, passate e future, del Premio Barresi consiste non solo nel premiare, ma anche nel supportare nel tempo le imprese più meritevoli. 

Il Bando dell’edizione 2021 è stato aperto il 13 settembre e sarà accessibile fino al 29 ottobre. Quest’anno saranno quattro le imprese selezionate, di cui due operanti nel settore turistico, che riceveranno un contributo a fondo perduto di 7.000 euro ciascuna e accederanno alle numerose opportunità messe a disposizione. Il Premio è rivolto alle micro e piccole imprese già costituite, attive e regolarmente iscritte al Registro Imprese, guidate da persone con un’età media inferiore o uguale ai 35 anni alla data di scadenza del bando, e che operano sul territorio della città metropolitana di Bologna.

Le imprese candidate dovranno  avere finalità e modalità di lavoro orientate alla sostenibilità nell’accezione integrata promossa dalle Nazioni Unite attraverso l’Agenda 2030. Si raccoglie così la sfida del Segretario Generale delle Nazioni Unite António Guterres che ha invitato tutti i settori della società a mobilitarsi per un decennio di azione su tre livelli: azione globale, azione locale e azione delle persone, rivolgendo una particolare attenzione ai giovani, a coloro che potranno generare un movimento inarrestabile che spinga, attraverso soluzioni concrete e innovative, ad attuare le necessarie trasformazioni.

Nella edizione precedente del 2020  sono state premiate due imprese:  Dynamo, la velostazione di Bologna, e Kiez Agency, cooperativa di giovani architetti impegnati nella rigenerazione urbana. 

Il testo integrale del bando 

Azioni sul documento

pubblicato il 2021/09/15 20:40:00 GMT+2 ultima modifica 2021-09-20T12:42:36+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina