Fiere, una prima risposta dal Decreto legge Ristori. Regione: bisogna fare di più

Il fondo va incrementato ed esteso anche agli organizzatori e operatori dell'intera filiera

Dal Governo è arrivata, con il Decreto legge Ristori, una prima risposta a sostegno dei quartieri fieristici, la cui attività è stata interrotta in seguito alle ultime misure di contenimento dei contagi da Covid-19. La Regione Emilia-Romagna tuttavia sollecita un incremento degli aiuti, in modo da coinvolgere tutta la filiera.

“Per quanto riguarda il settore fieristico il Decreto legge Ristori ha dato una prima risposta - ha dichiarato l’assessore regionale allo Sviluppo economico, Vincenzo Colla, in merito sia all’evoluzione normativa che allo stanziamento economico decisi dal Governo per fronteggiare l’emergenza epidemiologica -. Riteniamo, tuttavia, che quel fondo vada incrementato e che sia esteso anche agli organizzatori e agli operatori di filiera, non solo ai quartieri”.

“A seguito del Dpcm del 24 ottobre 2020 numerose attività sono state limitate e di conseguenza è necessario vengano date risposte adeguate sia al sistema delle imprese sia ai tanti lavoratori coinvolti. Per quanto riguarda il sistema fieristico – ha aggiunto Colla - condividiamo le valutazioni espresse da Antonio Bruzzone per conto dell’associazione Aefi, di cui è vicepresidente nazionale. Dopo diverse sollecitazioni al Governo, fatte anche nel passato a firma dei presidenti Bonaccini, Fontana e Zaia di costituire un fondo, il Decreto Ristori ha dato una prima risposta. Riteniamo tuttavia che quel fondo vada incrementato. Condividiamo che il fondo sia esteso anche agli organizzatori e agli operatori di filiera, non solo ai quartieri”.

“Infine continueremo, così come abbiamo fatto in questi giorni - ha concluso l’assessore Colla -, a stimolare e a sollecitare il Governo nel dare risposte idonee a partire da un comparto che rappresenta la capacità delle nostre filiere di relazionarsi con il mondo e che coinvolge nel sistema migliaia di lavoratori”.

Azioni sul documento

pubblicato il 2020/10/29 11:51:20 GMT+1 ultima modifica 2020-10-29T11:51:20+01:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina