Bando e documentazione

Documentazione da produrre per i controlli antimafia ai sensi del D.Lgs.159/2011

Si comunica che, nonostante l’articolo 14, comma 1, lettera a) del bando, preveda che tra gli allegati alla domanda di contributo debbano essere caricate le  “dichiarazioni necessarie all’ottenimento, da parte della Regione, delle informazioni e/o comunicazioni antimafia previste dal D. Lgs. n. 159/2011 e ss. mm. e ii. i cui fac simili saranno resi disponibili sul sito internet della Regione al seguente indirizzo: http://imprese.regione.emilia-romagna.it/, nella sezione dedicata al bando”, tali dichiarazioni non sono ritenute  necessarie al momento della presentazione della domanda poiché quanto auto-dichiarato nella stessa in merito all’assenza di  provvedimenti di decadenza, di sospensione o di divieto di cui all’art. 67 del D.Lgs. 6 settembre 2011, n. 159 sarà verificato direttamente dalla Regione in base ai dati contenuti nelle visure camerali.
Le suddette dichiarazioni verranno richieste a integrazione della domanda solo nei seguenti casi:

  • qualora dovesse emergere che i dati presenti in visura camerale non sono aggiornati;
  • qualora il contributo concedibile dovesse essere di importo superiore a euro 150.000,00.
  • In tale caso le dichiarazioni richieste saranno quelle finalizzate ad ottenere, da parte della Regione, l’informazione antimafia che richiede una verifica non solo in merito ai soggetti indicati nell’articolo 85 del D.Lgs. 159/2011 ma anche in merito ai familiari conviventi.

Accesso a Sfinge 2020 per la compilazione e la presentazione della domanda

Confidi

Azioni sul documento

pubblicato il 2019/06/13 10:26:00 GMT+1 ultima modifica 2019-11-18T11:43:19+01:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina