Fondo di garanzia per le pmi, oltre 6,5 milioni di euro per l'Emilia-Romagna

Più facile l'accesso al credito grazie alle risorse Por Fesr destinate al Fondo gestito dal Mise

Oltre 6,5 milioni di euro di Fondi europei - Por Fesr 2014-2020 sono stati stanziati dalla Regione per l'istituzione di una sezione speciale Emilia-Romagna del Fondo di garanzia per le pmi, gestito dal Ministero per lo sviluppo economico. L’obiettivo dell'accordo è di rendere possibile e più veloce per aziende e professionisti regionali il reperimento di liquidità per realizzare investimenti.

Attraverso l’istituzione del Fondo Special-ER sarà possibile riassicurare gli investimenti delle pmi emiliano romagnole fino al 90% della quota garantita dai Consorzi Fidi, rendendo più facile l’accesso al credito da parte di aziende e professionisti.
Le operazioni finanziarie sostenute riguardano gli investimenti necessari per avviare in Emilia-Romagna progetti di sviluppo aziendale, come le fasi iniziali dell’attività, l’espansione e il rafforzamento della capacità produttiva nonché la competitività sul mercato, campagne di marketing, ingresso in nuovi mercati, realizzazione di nuovi prodotti, conseguimento di nuovi brevetti. 

Notizia sul portale E-R Por Fesr

Azioni sul documento

pubblicato il 2020/01/14 10:19:46 GMT+1 ultima modifica 2020-01-14T10:19:46+01:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina