Torna il Premio Agenda Digitale promosso dal Politecnico di Milano

Dedicato quest'anno anche a piccole imprese e startup. Domande entro il 25 ottobre

Sostenere la cultura dell’innovazione digitale in Italia, generare un meccanismo virtuoso di condivisione delle migliori esperienze di digitalizzazione, premiare e dare visibilità alle aziende e alle PA italiane più innovative, contribuire ai processi di ricerca dell’Osservatorio Agenda digitale: sono gli obiettivi del Premio Agenda digitale promosso dal Politecnico di Milano e giunto alla quinta edizione. Il premio è rivolto quest'anno anche alle piccole imprese e alle startup.
Per partecipare al premio è sufficiente compilare una scheda, candidando un caso di successo a una delle seguenti categorie:

  • Attuazione dell’Agenda Digitale: casi di efficace digitalizzazione condotti su scala nazionale o internazionale.
  • Agende Digitali Regionali: casi di efficace digitalizzazione condotti a livello regionale.
  • Agende Digitali degli Enti Locali: casi di efficace digitalizzazione condotti a livello di province e comuni.
  • Imprenditorialità al servizio delle PA: soluzioni innovative offerte alle pubbliche amministrazioni da startup e piccole imprese.

I casi candidati dovranno essere inerenti a progetti avviati dopo il 1 gennaio 2016 e che hanno già prodotto risultati. Ogni azienda o ente potrà candidare fino a un massimo di tre progetti. Sono ammesse candidature di soluzioni progettate da:

  • Pubbliche Amministrazioni italiane: sia a livello centrale che a livello locale;
  • enti di pubblica utilità: servizi o piattaforme a libero accesso dei cittadini;
  • piccole imprese (con meno di 50 dipendenti e con meno di 10 milioni di fatturato) e/o startup che hanno prodotto soluzioni per la PA.

Osservatorio Agenda digitale

L’Osservatorio Agenda Digitale offre ai Decision Maker modelli interpretativi, strumenti fondati su solide evidenze empiriche e spazi di confronto per attuare le opportunità offerte dall’Innovazione Digitale in relazione ad alcuni grandi temi che condizionano la competitività del Paese (efficienza della PA, lotta all’evasione fiscale, sostegno allo sviluppo, ecc.). 

Maggiori informazioni sul premio sul sito dell'Osservatorio Agenda digitale

Azioni sul documento

pubblicato il 2019/10/02 13:37:12 GMT+1 ultima modifica 2019-10-02T13:37:13+01:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina