Nuovo codice della crisi d'impresa

Webinar della Camera di commercio Bologna sulle novità in fatto di obblighi di monitoraggio e gestione delle aziende

Il webinar organizzato dalla Camera di Commercio di Bologna è dedicato al nuovo codice della crisi d'impresa e dell'insolvenza che prevede importanti modifiche e nuovi obblighi di monitoraggio e gestione in capo ad un vasto numero di imprese, specie quelle di piccole e medie dimensioni che, fino ad ora, di fatto, non ne avevano alcuno.

L'esigenza di monitorare in itinere, con continuità e tempestività, le potenziali situazioni di crisi implica, nei fatti, il "sorgere" di nuove professionalità, che avranno il compito di presidiare gli andamenti aziendali per riconoscere in tempo quei fattori contingenti che potrebbero minare la salute dell’azienda, in modo da garantire la prosecuzione dell’attività imprenditoriale.

Dette professionalità in alcune situazioni potranno rinvenirsi all'interno delle aziende stesse, in altre situazioni, invece, dovranno essere trovate all'esterno nella figura di un consulente. Il nuovo obbligo di monitoraggio della "continuità aziendale" sotto il profilo finanziario, reddituale ed operativo richiede una specializzazione professionale che deve, in qualche modo, essere consolidata, prima sul piano teorico-formativo, poi evidentemente su quello operativo.

Il corso si pone pertanto l'obiettivo di sensibilizzare figure che rivestono ruoli apicali, siano essi di governance, siano essi di management, alle conseguenze che questi cambiamenti comportano alle singole aziende al fine di costruire percorsi adeguati, necessari alla predisposizione della dotazione tecnica e strutturale di supporto.

Il D.L. 118/2021, in vigore dal 25 agosto, per ovviare a situazioni di crisi irreversibile conseguenti alle politiche di restrizione pandemica ha introdotto misure urgenti in materia di crisi d’impresa e risanamento aziendale. Al contempo ha previsto lo slittamento di due anni dell’entrata in vigore delle procedure di allerta introdotte dal Codice della crisi, affinché gli imprenditori possano dotarsi di un adeguato assetto organizzativo, amministrativo e contabile, dimostrando di avere gli strumenti capaci di garantire la “continuità” aziendale”.

Il programma

- Le fasi che conducono alla crisi d’impresa

- Cause interne e cause esterne

- Strumenti e modelli per il monitoraggio e l’allerta nelle diverse fasi

Relatore: professoressa Sabrina Gigli

Azioni sul documento

pubblicato il 2021/11/11 14:44:30 GMT+1 ultima modifica 2021-11-11T14:44:30+01:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina