martedì 16.10.2018
caricamento meteo
Sections

EIS

Everywhere International SMEs

Obiettivi e breve descrizione

Il progetto europeo, dal titolo "Everywhere International SMEs" (EIS), è finanziato dal Programma Interreg Europe 2014-2020 (2° bando).

Capofila è Hampshire County Council (UK) e la Regione Emilia-Romagna è uno dei nove partner provenienti da sette diverse regioni europee.

Avviato agli inizi del 2017 (deliberazione di Giunta regionale n. 403/2017) EIS è nato analizzando le necessità regionali europee col fine di incoraggiare più PMI ad internazionalizzarsi.

Questo processo viene visto come un pilastro centrale della ripresa dopo la crisi e come uno strumento di rafforzamento della crescita sostenibile nell'UE. Il mercato unico dell'UE, di 500 milioni di consumatori, e le crescenti opportunità offerte dall'economia globale costituiscono per le PMI europee un enorme potenziale. Dati recenti stimano il 90% circa della crescita globale all'esterno dell'UE, mentre i mercati in via di sviluppo ed emergenti dovrebbero rappresentare il 60% del PIL mondiale entro il 2030.

Secondo il parere della Commissione europea, le PMI che si internazionalizzano sono più solide, creano più posti di lavoro, sono più innovative, ma, allo stesso tempo, internazionalizzarsi per loro rappresenta una sfida. Alcune Regioni/Stati sono più avanti, avendo già istituito procedure complete per supportare le PMI, altri stanno appena iniziando. In comune a tutti c’è però il desiderio di imparare l'uno dall'altro. Obiettivo del progetto EIS è il superamento di queste sfide, affrontate attraverso i servizi di supporto alle imprese.

Attività previste

La partecipazione al progetto prevede:

  •  elaborazione di contenuti e analisi, con riferimento all'esperienza regionale nella gestione di misure e iniziative di sostegno   all'internazionalizzazione delle imprese, come contributo allo sviluppo del progetto
  •  gestione finanziaria, inclusa la rendicontazione delle spese sostenute nel rispetto dei criteri e delle scadenze indicate dal capofila
  •  azioni di comunicazione e diffusione dei risultati
  •  coinvolgimento di stakeholder locali, ovvero di rappresentanti di associazioni, camere di commercio e altri soggetti rilevanti per lo sviluppo delle iniziative regionali nelle materie sopra richiamate, nella realizzazione di alcune fasi progettuali. 

L'attività consiste nell'elaborare e condividere i contributi, in termini di analisi e confronto delle esperienze nell'attuazione di politiche regionali per il sostegno all'internazionalizzazione delle imprese, collaborando alla messa a punto della metodologia di analisi e confronto (uno degli output di progetto) e alla sua applicazione ai casi proposti dai partner di progetto.

L'attività si esplica anche attraverso la partecipazione ai meeting di progetto e con la costituzione di un gruppo di discussione di stakeholder locali 

Risultati attesi

Entro la fine del progetto, ciascun partner avrà sviluppato e implementato un piano d'azione per fornire un supporto commerciale più efficace alle PMI che cercano di internazionalizzarsi.Sarà inoltre sviluppato uno strumento "EIS", che riunirà i migliori esempi di buone pratiche relativi ai servizi di supporto alle imprese delle regioni partecipanti, al fine di superare le sfide dell'internazionalizzazione. In questo modo il progetto non solo esaminerà e ottimizzerà i servizi di supporto commerciale esistenti delle regioni partner, ma fornirà anche uno strumento universale che potrà essere utilizzato da altre regioni europee. In una prima fase lo scopo è di delineare presso tutti i paesi partner i servizi di supporto alle imprese che possano sostenerle efficacemente nel processo di internazionalizzazione. L’ultimo incontro di studio si terrà dal 12 al 14 dicembre 2017 in Portogallo e saranno analizzati gli ultimi partner, ossia Portogallo ed Italia. Durante la seconda fase tutte le regioni partner implementeranno uno strumento comune, nell'ambito di ciascun piano d'azione, ed applicheranno lo strumento EIS all'interno dei loro programmi operativi.

Durata

4 anni, da 01/03/2017 a 28/02/2021

Partner

Hampshire County Council Gran Bretagna – Partner capofila

WSX Enterprise Ltd - Gran Bretagna

Central Denmark Region - Danimarca

Central Denmark EU Office - Danimarca

Donegal County Council (Local Enterprise Office) - Irlanda

Emilia-Romagna Region - Italia

Regional Development Agency of Alentejo - Portogallo

Pomerania Development Agency Co. - Polonia

Koprivnički poduzetnik Ltd. - Croazia

A chi rivolgersi

Direzione Generale Economia della Conoscenza, del Lavoro e dell’Impresa

Servizio Attrattività e Internazionalizzazione

Responsabile: Ruben Sacerdoti

Referenti:

Gian Luca Baldoni - GianLuca.Baldoni@regione.emilia-romagna.it

Federica Diamanti - Federica.Diamanti@regione.emilia-romagna.it

 

Per approfondire

Sito del progetto: https://www.interregeurope.eu/eis/

Azioni sul documento
Pubblicato il 27/09/2017 — ultima modifica 07/02/2018
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it