Contributi per i maestri di sci in discipline alpine, fondo e snowboard

Decreto-legge n.41 /2021, coordinato con la legge di conversione n.69 / 2021
Stato
Aperto
Tipologia di bando Agevolazioni, finanziamenti, contributi
Chi può fare domanda
  • Soggetti accreditati
Data di pubblicazione 15/11/2021
Scadenza termini partecipazione 30/12/2021 13:00

Presentazione domanda

Obiettivi

Con delibera di Giunta Regionale n. 1793 del 02.11.2021, la Regione Emilia-Romagna intende, in coerenza con quanto stabilito dal Decreto-legge n.41 /2021, coordinato con la legge di conversione n.69 /2021 e dal Decreto interministeriale del Ministero del Turismo e Ministero dell’Economia e delle Finanze, dare un parziale ristoro ai maestri di sci in discipline alpine, fondo e snowboard, abilitati alla professione ed iscritti all’Albo professionale dei Maestri di sci dell’Emilia Romagna per l'anno 2022, all’atto della sottoscrizione della domanda di contributo di cui al presente bando.

Destinatari

Possono presentare domanda ed essere beneficiari dei contributi previsti dal presente bando i soggetti in possesso di tutti i seguenti requisiti:

  • essere abilitati all’esercizio della professione ai sensi dell’art. 3, della Legge regionale  n. 42/1993 e ss.mm.ii. avente ad oggetto Ordinamento della professione di maestro di sci;
  • essere iscritti all’Albo professionale dei Maestri di sci dell’Emilia Romagna, per l’anno 2022 alla data di presentazione della domanda;
  • essere in regola con la contribuzione previdenziale, da verificare, nei casi di legge;
  • non essere stati condannati con sentenza passata in giudicato, o non essere stati destinatari di decreto penale di condanna divenuto irrevocabile o sentenza di applicazione della pena su richiesta, ai sensi dell’art. 444 c.p.p., per reati gravi in danno dello Stato o della Comunità che incidono sulla moralità professionale;
  • non essere stati destinatari delle indennità a favore dei lavoratori stagionali del turismo, degli stabilimenti termali, dello spettacolo e dello sport previste dall’art 10 del Decreto legge 22 Marzo 2021 n. 41, convertito, con modificazioni, dalla Legge 21 maggio 2021 n. 69 e ss.mm.ii.
  • aver svolto la professione di maestro di sci sul territorio della Regione Emilia Romagna nelle stagioni oggetto di bando, ovvero: 2017/2018, e/o 2018/2019, e/o 2019,2020 secondo le seguenti modalità alternative:
    a) in forma di libera professione con partita IVA
    b) senza partita IVA in forma di associati o collaboratori alle scuole sci regolarmente costituite ed in esercizio sul territorio della Regione Emilia-Romagna ai sensi della LR 42/1993 e ss.mm.ii
    c) in forma di impresa individuale iscritta al registro imprese, con partita IVA
  • oppure i soggetti (di cui ai punti a, b e c) iscritti all’albo per la prima volta in data successiva al 31/12/2019, che risultino iscritti alla data di presentazione della domanda e che non abbiano svolto alcuna ora di insegnamento

Contributi

Le risorse stanziate ammontano complessivamente a  897.770,20 euro e sono assegnati in base alle seguenti fasce tra esse alternative:

  • soggetti che abbiano effettuato più di 250 ore nella stagione sciistica 2017 /2018, o 2018/2019 o 2019/2020 contributo pari a un massimo di euro 6.000,00.
    Si precisa che il monte ore deve essere raggiunto in una stagione e non è cumulabile sulla base delle ore svolte su più stagioni
  • soggetti che abbiano aver effettuato da 250 a 100 ore nella stagione sciistica 2017/2018, o 2018/2019 o 2019/2020 contributo pari a un massimo di euro 5.000,00.
    Si precisa che il monte ore deve essere raggiunto in una stagione e non è cumulabile sulla base delle ore svolte su più stagioni
  • soggetti che abbiano effettuato da 99 a 50 ore nella stagione sciistica 2017/2018, o 2018/2019 o 2019/2020 contributo pari a un massimo di euro 3.000,00.
    Si precisa che il monte ore deve essere raggiunto in una stagione e non è cumulabile sulla base delle ore svolte su più stagioni
  • soggetti che abbiano effettuato da 1 a 49 ore nella stagione sciistica 2017/2018, o 2018/2019 o 2019/2020 contributo pari a un massimo di euro 1000,00.
    Si precisa che il monte ore deve essere raggiunto in una stagione e non è cumulabile sulla base delle ore svolte su più stagioni

soggetti iscritti, per la prima volta, all’Albo professionale dei Maestri di sci della Regione Emilia-Romagna in data successiva al 31/12/2019: contributo pari a un massimo di euro 1000,00

Regime di aiuto

I contributi previsti dal presente Bando sono concessi ai sensi e nei limiti della sezione 3.1 “Aiuti di importo limitato” della Comunicazione della Commissione “Quadro temporaneo per le Misure di aiuto di Stato a sostegno dell’economia nell’attuale emergenza del COVID-19” del 19.03.2020 (G.U. del 20.03.2020) e successive modificazioni, nel quadro del regime autorizzato di cui alla proroga sancita con decisione della CE SA.62495 del 9 aprile 2021.

Scadenza e presentazione domanda

La domanda di contributo dovrà essere presentata, pena la non ammissibilità della stessa, a partire dalle ore 10.00 del giorno 03/12/2021 e fino alle ore 13.00 del giorno 30/12/2021

La domanda di contributo dovrà essere compilata, validata ed inviata alla Regione esclusivamente per via telematica, tramite l’applicazione web Sfinge 2020.
Non saranno ammesse domande presentate con altre modalità


Informazioni

Sportello imprese
dal lunedì al venerdì, 9.30-13.00
tel. 848.800.258 (chiamata a costo tariffa urbana, secondo il proprio piano tariffario)
imprese@regione.emilia-romagna.it

Help desk Sfinge2020

Aprire una segnalazione tramite la voce Segnalazioni dall'applicativo Sfinge 2020 
Telefonare al numero 051.41.51.866 

Azioni sul documento

pubblicato il 2021/11/15 15:40:00 GMT+1 ultima modifica 2021-11-15T16:30:59+01:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina