Fondo di garanzia per il credito destinato alle imprese cooperative relativo all'emergenza Covid-19

Legge regionale 3/99, artt. 53, 54 e 58 e legge regionale 6/2006, art. 8
Stato
Aperto
Tipologia di bando Manifestazioni di interesse
Chi può fare domanda
  • Confidi
Data di pubblicazione 06/05/2020

Presentazione domanda

Avviso

Con determinazione n. 10114 del 16 giugno 2020 si è provveduto a ripartire e assegnare il fondo ai Consorzi Fidi che hanno presentato idonea documentazione relativa alla procedura per l’assegnazione dei fondi prevista dalla deliberazione di Giunta regionale n.410 del 27 aprile 2020.

Obiettivi

Con delibera di Giunta regionale n. 410 del 27 aprile 2020 la regione Emilia-Romagna si propone di affidare un fondo di garanzia ad uno o più operatori finanziari per favorire l’accesso al credito delle imprese cooperative della Regione al fine di superare la prima fase di emergenza post crisi derivante dalla nota situazione sanitaria

Destinatari

La manifestazione di interesse è aperta a tutti i confidi. La Regione ne selezionerà da uno a tre, ai quali assegnerà le quote del Fondo. In seguito, le imprese cooperative potranno rivolgersi ai confidi selezionati

Interventi ammissibili

Attivazione di garanzie su finanziamenti bancari di durata massima di 72 mesi, dell’importo massimo di 2 milioni di euro

Presentazione domanda

La manifestazione di interesse di gestione del fondo dovrà essere inviata esclusivamente dai Confidi mediante posta elettronica certificata (PEC) all’indirizzo strumentifinanziaridgcli@postacert.regione.emilia-romagna.it dal 13 al 28 maggio 2020 
La PEC dovrà avere come oggetto: Fondo garanzia cooperative 


Informazioni

Sportello imprese
dal lunedì al venerdì, 9.30-13.00
tel. 848.800.258 (chiamata a costo tariffa urbana, secondo il proprio piano tariffario)
imprese@regione.emilia-romagna.it

Azioni sul documento

pubblicato il 2020/05/06 14:20:00 GMT+1 ultima modifica 2020-06-16T15:29:41+01:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina