Fashion Valley

Network

Cosa fa la Regione

La Regione intende favorire processi di networking tra mondo dell’impresa e mondo della ricerca; supportare processi di contaminazione tra imprese del settore Fashion e imprese di altri settori nell’ambito di progetti di innovazione; facilitare la progettualità a valere su fondi di finanziamento pubblici, anche rafforzando la presenza del sistema regionale in reti e tavoli dedicati di livello nazionale ed europeo.

Clust-ER Industrie culturali e creative

I Clust-ER sono comunità di soggetti pubblici e privati (centri di ricerca, imprese, enti di formazione) che condividono idee, competenze, strumenti, risorse per sostenere la competitività dei sistemi produttivi più rilevanti dell’Emilia-Romagna.

Per focalizzare la propria azione sulle priorità di effettivo interesse per le imprese e per il territorio, ogni Clust-ER opera attraverso gruppi di lavoro rappresentativi delle value chain più rilevanti per l’economia regionale in termini di fatturato, occupati e posizionamento competitivo nel contesto internazionale.

Tra i clust-ER è stato istituito quello delle Industrie culturali e creative, all'interno del quale è stata identificata una value chain specifica dedicata al Fashion.

Il cluster nazionale Made in Italy

Si tratta di un’alleanza pubblico–privato, coordinata da SMI – Sistema Moda Italia, l’Associazione di categoria del Tessile/Abbigliamento, aderente a Confindustria, per far dialogare in modo più fluido e strutturato e permanente le Università e il mondo della ricerca e dell’innovazione con le aziende delle filiere del “bello e ben fatto”: tessile/abbigliamento, scarpe, accessori in pelle, occhiali, pellicce, orafi, arredo e suoi complementi. Il Cluster, rappresenterà in forma coordinata il sistema del Made in Italy anche sui livelli internazionali favorendo e rafforzando collaborazioni e partnership in materia di ricerca e innovazione. Sono 22 i soci fondatori che hanno sottoscritto l’atto costitutivo.

Regiotex

RegioTex è l'iniziativa promossa dalle regioni europee che hanno identificato nelle loro strategie di specializzazione intelligente il fashion come settore prioritario di intervento. E' una rete lanciata da Euratex - the European Apparel and Textile Conferation e dalla Piattaforma tecnologica Textile Etp nel luglio 2015, e conta sulla partecipazione degli stakeholder regionali europei più importanti per i settori del tessile e dell’abbigliamento.

A chi rivolgersi

Per i Clust-ER Clust-ER@aster.it

Per il Clust-ER Industrie culturali e creative massimo.garuti@create.clust-er.it

 

 

 

Azioni sul documento

pubblicato il 2018/05/10 08:56:56 GMT+2 ultima modifica 2018-05-10T10:56:00+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina