martedì 24.04.2018
caricamento meteo
Sections

Manifestazione di interesse per azioni di diffusione della responsabilità sociale - Anno 2016

Programma regionale per le attività produttive 2012-2015 - Contributi per Province, Comuni capoluogo di Provincia e Camere di commercio dell'Emilia-Romagna
Tipologia di bando Agevolazioni, finanziamenti, contributi
Destinatari
  • Enti locali
  • Altro
Ente
  • Regione Emilia-Romagna
Data di pubblicazione 19/05/2016
Scadenza termini partecipazione 06/06/2016 23:55
Rendicontazione
Graduatoria
Presentazione della domanda

Obiettivi

Con la delibera di Giunta regionale n. 658 del 16 maggio 2016, la Regione Emilia Romagna si propone di promuovere e sostenere le azioni di diffusione della responsabilità sociale delle imprese nei territori, in coerenza con quanto previsto dal Programma regionale per le attività produttive, assumendo come quadro di riferimento strategico i 17 obiettivi delineati nell’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile, adottata dall'Assemblea delle Nazioni Unite nel settembre 2015.

Destinatari

Possono presentare manifestazioni di interesse:

  • le Camere di Commercio dell’Emilia-Romagna
  • le Province 
  • Comuni capoluogo di Provincia nel caso in cui le Province o le Camere di Commercio siano impossibilitati a partecipare
    In tal caso il progetto potra' essere presentato dai Comuni capoluogo di Provincia che hanno aderito al ‘Protocollo di collaborazione in materia di cooperazione per lo sviluppo e la promozione della responsabilità sociale delle imprese nella Regione Emilia-Romagna, tra Regione Emilia-Romagna, Unioncamere regionale, amministrazioni provinciali’, nonché la Città Metropolitana di Bologna, subentrata alla Provincia di Bologna ai sensi dell'art. 1 comma 16 della L.56/2014.

Spese ammissibili

  • Spese di progettazione e produzione di materiali di diffusione/divulgazione della RSI
  • Attività di consulenza inerenti i progetti fornita da società e professionisti
  • Noleggio di locali e attrezzature nonché spese per servizi connessi alle attività laboratoriali

L’ammissibilità di altre spese verrà valutata in fase di istruttoria in relazione alle attività proposte.

Scadenze

Le manifestazioni di interesse devono essere inviate alla Regione Emilia-Romagna entro e non oltre il 6 giugno 2016, esclusivamente mediante posta elettronica certificata (Pec) all’indirizzo industriapmi@postacert.regione.emilia-romagna.it


Per informazioni

Paola Alessandri 0544.258482 - 051.5276563
Angelo Marchesini 051.5276334

Sportello imprese
dal lunedì al venerdì, 9.30-13.00
tel. 848800258 (chiamata a costo tariffa urbana, secondo il proprio piano tariffario)

imprese@regione.emilia-romagna.it

Azioni sul documento
Pubblicato il 19/05/2016 — ultima modifica 19/05/2016
< archiviato sotto: >
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it