lunedì 11.12.2017
caricamento meteo
Sections

Consolidamento e rafforzamento delle strutture a sostegno della promozione imprenditoriale

Programma regionale attività produttive 2012-2015, Attività 5.1 - Manifestazione di interesse rivolta ai soggetti pubblici e privati
Tipologia di bando Agevolazioni, finanziamenti, contributi
Destinatari
  • Imprese
  • Enti locali
  • Associazioni
Ente
  • Regione Emilia-Romagna
Data di pubblicazione 03/08/2017
Scadenza termini partecipazione 27/10/2017 23:55
Presentazione domanda

La Regione con delibera di Giunta regionale n. 1154 del 2 agosto 2017  intende sostenere lo sviluppo delle infrastrutture per la competitività e per il territorio, in particolare si propone di promuovere il consolidamento e il rafforzamento delle strutture a sostegno della promozione imprenditoriale.

Obiettivi

In attuazione dell’attività 5.1 del Programma regionale attività produttive 2012-2015, la Regione prosegue sulla strada della realizzazione delle finalità strutturali che riguardano:

  • la diversificazione produttiva territoriale e rafforzamento verticale delle filiere verso le attività più innovative, in particolare verso le componenti immateriali dei servizi ad alto contenuto di conoscenza
  • sviluppo di nuovi cluster nei centri urbani rivolti in particolare alle industrie culturali e creative e ai settori, manifatturieri e terziari, ad alto contenuto tecnologico, in grado di coinvolgere i giovani ad elevata formazione e professionalità

Tali finalità affrontano congiuntamente l’esigenza di creare connessioni territoriali sempre maggiori con il sistema della conoscenza e dell’innovazione e l’esigenza di rilanciare e rigenerare i sistemi produttivi della nostra regione, per dare nuovo slancio a crescita e occupazione.

Interventi ammessi

  • Ampliamento e modernizzazione, dal punto di vista tecnologico, delle strutture di promozione di impresa, inclusi eventuali strutture di laboratorio se collegate e contigue agli spazi e servizi per spin offs e start ups;
  • Aumento e rafforzamento delle funzioni di supporto allo sviluppo delle idee e delle imprese, anche a seguito di processi di aggregazione, fusione, networking, e di coinvolgimento di organismi impegnati nella ricerca, formazione e valorizzazione delle scienze e delle attività culturali e creative;
  • Realizzazione di nuove strutture di incubazione/accelerazione, limitatamente a progetti con forte caratterizzazione tematica in funzione della S3, ad esempio su temi come Industria 4.0, gaming e realtà aumentata, biomateriali, nanofabbricazione, aerospace, ecc.

Beneficiari

Le manifestazioni di interesse possono essere presentate da un soggetto singolo (pubblico o privato) oppure da raggruppamenti di soggetti pubblici e/o privati. I soggetti privati proponenti devono dimostrare, presentando idonea documentazione, di avere già in precedenza avviato strutture e/o iniziative nell’ambito della creazione e accelerazione di impresa.

Contributo concedibile

Il contributo per la realizzazione delle attività proposte è nella misura massima del 60% delle spese ammissibili. Il valore massimo del contributo regionale non potrà comunque superare i 500.000 euro per ciascun progetto approvato, e sarà determinato dalla Regione anche ai sensi di quanto prescritto dal sopra citato articolo 56 del Regolamento UE n. 651/2014 di esenzione alla concessione di aiuti di stato.

Scadenze

La domanda di contributo deve essere presentata a partire dal 28 agosto 2017 fino al 27 ottobre 2017 tramite posta elettronica certificata al seguente indirizzo: sviluppoeconomico@postacert.regione.emilia-romagna.it

A seguito dell’erronea indicazione sul sito della Regione Emilia-Romagna dell’indirizzo di posta certificata a cui inviare le proposte di partecipazione al bando Sostegno allo sviluppo delle infrastrutture per la competitività e per il territorio - indirizzo rettificato il 24 ottobre 2017 alle ore 13 - al fine di regolarizzare la loro posizione verso l’amministrazione, si invitano coloro che eventualmente avessero inoltrato la domanda di contributo all’indirizzo sbagliato (sviluppoeconomico@postacert.emilia-romagna.it), a reinoltrarla all’indirizzo correttamente indicato nel bando: sviluppoeconomico@postacert.regione.emilia-romagna.it entro e non oltre il 30 novembre 2017. Nel reinoltrare la domanda di contributo, i potenziali beneficiari devono dare prova di avere inviato la domanda nei termini indicati nel bando all’indirizzo erroneamente indicato.
Il bando, approvato attraverso delibera di Giunta regionale n. 1154 del 2 agosto 2017, intende sostenere lo sviluppo delle infrastrutture per la competitività e per il territorio, in particolare si propone di promuovere il consolidamento e il rafforzamento delle strutture a sostegno della promozione imprenditoriale.

AVVISO IMPORTANTE 

Si avvisa che fino alle ore 13 del giorno 24 ottobre 2017 l'indirizzo pec per l’inoltro delle domande, indicato nella pagina del bando sul sito Imprese della Regione Emilia-Romagna, è risultato non corretto.  L'indirizzo è stato aggiornato dalle ore 13 del 24 ottobre 2017.

Pertanto invitiamo coloro che eventualmente avessero inviato la domanda prima delle ore 13 del 24 ottobre 2017 a rinviare la domanda all'indirizzo indicato nel bandosviluppoeconomico@postacert.regione.emilia-romagna.it   

Ricordiamo che dopo l'invio della domanda tramite pec il sistema rilascia due ricevute: una è la ricevuta di accettazione che dimostra ora e data di spedizione e l'altra è la ricevuta di consegna che dimostra che l'invio della comunicazione è andata a buon fine

Se invece non si riceve la ricevuta di consegna o si riceve una ricevuta di mancata consegna significa che ci sono dei problemi e che la comunicazione non è giunta al destinatario.

Pertanto invitiamo tutti coloro che presentano la domanda di controllare la ricevuta di consegna


Per informazioni
Sportello Imprese
Dal lunedì al venerdì 9.30-13.00
Tel. 848800258 (chiamata a costo tariffa urbana, secondo il proprio piano tariffario)
imprese@regione.emilia-romagna.it

Azioni sul documento
Pubblicato il 03/08/2017 — ultima modifica 16/11/2017
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it