Avvio di laboratori di ricerca nell'ambito delle industrie culturali e creative

Programma regionale attività produttive - Manifestazione di interesse per Università, Enti e organismi di ricerca
Stato
In corso
Tipologia di bando Agevolazioni, finanziamenti, contributi
Destinatari
  • Enti locali
  • Altro
Ente
  • Regione Emilia-Romagna
Data di pubblicazione 07/05/2019
Scadenza termini partecipazione 10/06/2019 23:55

Presentazione domanda

Obiettivi

Con delibera di Giunta regionale n. 614 del 15 aprile 2019 (pdf, 1.3 MB) e le modifiche apportate con delibera 1923 del 5 giugno 2019, la Regione Emilia-Romagna intende sostenere uno o più centri di ricerca finalizzati a sviluppare nuove soluzioni tecnologiche per supportare l'innovazione delle industrie culturali e creative, con particolare riferimento all’ambito delle attività audiovisive, (dalla musica, alle arti dello spettacolo e dello schermo) e delle applicazioni digitali alla cultura.
La manifestazione di interesse ha l’obiettivo di esplorare le pratiche creative transdisciplinari e i metodi creativi e sperimentali associati, in grado di generare nuove conoscenze, nuove opportunità produttive a carattere innovativo e idee di impresa per fornire un approccio multidisciplinare ad un settore complesso.

Beneficiari

I soggetti beneficiari dell’attività sono le università, gli enti ed organismi di ricerca con sede sul territorio regionale, anche attraverso loro consorzi che si configurino come organismi di ricerca che non svolgono attività economica.

Spese ammissibili

I costi ammissibili per le attività di ricerca industriale, sviluppo sperimentale e diffusione dei risultati sono i seguenti:

  • Spese di personale
  • Spese per nuove attrezzature e strumentazioni di ricerca, incluso software specialistico
  • Spese per consulenze
  •  Altre spese dirette
  •  Spese generali

Misura del contributo

La Regione Emilia-Romagna contribuisce alla realizzazione delle attività proposte nella misura massima dell’70% delle spese ammissibili per ciascun progetto approvato, per un massimo di Euro 400.000

Scadenza

i proponenti interessati, potranno presentare la domanda di contributo regionale entro il 10 giugno 2019,  esclusivamente mediante posta elettronica certificata (PEC) al seguente indirizzo: sviluppoeconomico@postacert.regione.emilia-romagna.it specificando nell’oggetto della posta elettronica la denominazione dell’Invito regionale a cui si partecipa. 


Sportello imprese
dal lunedì al venerdì, 9.30-13.00
tel. 848.800.258 (chiamata a costo tariffa urbana, secondo il proprio piano tariffario)
imprese@regione.emilia-romagna.it

Azioni sul documento

pubblicato il 2019/05/07 15:30:00 GMT+2 ultima modifica 2019-06-19T14:16:11+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina