mercoledì 24.08.2016
caricamento meteo
Sections

Fondo di cogaranzia regionale per l'accesso al credito delle imprese

Delibera di Giunta regionale n. 231 del 8 febbraio 2010 - Agevolazioni per le imprese
Tipologia di bando Agevolazioni, finanziamenti, contributi
Destinatari
  • Industria, artigianato, cooperazione, servizi
Ente
  • Regione Emilia-Romagna
Data di pubblicazione 08/02/2010
Per l'accesso al fondo

AVVISO - Attualmente i fondi a disposizione per la cogaranzia su finanziamenti alle imprese sono esauriti. Appena saranno disponibili nuove risorse destinate alla stessa finalità, ne sarà data immediata comunicazione su questo sito

Il fondo di cogaranzia è stato creato dalla Regione per agevolare l’accesso al credito da parte delle imprese che, a causa dei pesanti effetti dell’attuale crisi economica e finanziaria e delle regole definite da Basilea 2, trovano sempre più difficoltà ad accedere ai finanziamenti bancari.

Il fondo presta garanzie a fronte delle seguenti operazioni:
a) finanziamenti chirografari o assistiti da garanzia reale o aperture di credito, di durata non superiore a 120 mesi, finalizzati:

  • al reintegro del capitale circolante;
  • al rafforzamento dei mezzi propri delle imprese, anche attraverso la forma di prestiti partecipativi;
    al sostegno della liquidità aziendale;
  • alla realizzazione di progetti ristrutturazione finanziaria, quali la sostituzione di finanziamenti a breve e medio termine in regolare ammortamento e in essere presso il sistema bancario e finanziario nonché il consolidamento a medio/lungo termine di passività a breve;
  • a progetti di investimento per lo sviluppo aziendale, per l’innovazione di processo e di prodotto, organizzativa, tecnologica, commerciale, per l’ammodernamento delle attrezzature e dei macchinari, per la riduzione dell’impatto ambientale delle produzioni, per la riduzione dei consumi di energia nella climatizzazione e illuminazione degli edifici esistenti adibiti a stabilimento produttivo e nei processi produttivi, per l’installazione di impianti di cogenerazione, trigenerazione, quadrigenerazione ad alto rendimento, per la valorizzazione delle fonti rinnovabili di energia nonché per la riduzione delle emissioni di gas ad effetto serra;
  • a sostenere la nascita di imprese;


b) locazioni finanziarie immobiliari e mobiliari di durata non superiore a 120 mesi, effettuate per i progetti di investimenti;

c) operazioni di factoring di durata non superiore a 120 mesi.

Per informazioni relativa alla possibilità di accedere alle garanzie del fondo ci si può rivolgere ai seguenti recapiti:

Unifidi Emilia Romagna Soc. Coop. a r.l. Via Brugnoli 6 - 40122 – Bologna
tel. 051/6496800
fax. 051/0822010
Web: http://www.unifidi.ue
e mail: info@unifidi.eu

Cooperfidi Italia, Via Brini 45 - 40128 – Bologna
tel. 051/0956811 (12 – 14 – 15)
fax. 051/0956899
Web: http://www.cooperfidi-er.it
e mail: emiliaromagna@cooperfidi.it


Informazioni

Unifidi Emilia Romagna Soc. Coop. a r.l. Via Brugnoli 6 - 40122 – Bologna
tel. 051/6496800
fax. 051/0822010
Web: http://www.unifidi.ue
e mail: info@unifidi.eu

Cooperfidi Italia, Via Brini 45 - 40128 – Bologna
tel. 051/0956811 (12 – 14 – 15)
fax. 051/0956899
Web: http://www.cooperfidi-er.it
e mail: emiliaromagna@cooperfidi.it

Azioni sul documento
Pubblicato il 08/02/2010 — ultima modifica 28/04/2014
< archiviato sotto: , >
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it