Sviluppo sostenibile e Agenda 2030

Laboratori territoriali

Responsabilità sociale d'impresa
Vai ai laboratori 2020-2021

Laboratori territoriali per l’innovazione e la sostenibilità delle imprese dell’Emilia-Romagna

I Laboratori territoriali nascono in attuazione dell’art. 17 della Legge regionale n. 14 del 18 luglio 2014, Promozione degli investimenti in Emilia-Romagna, per “coinvolgere le imprese di qualunque settore produttivo, le parti sociali e gli enti che operano per la promozione della responsabilità sociale e dell'innovazione sociale a livello territoriale”. Attraverso i laboratori per la sostenibilità delle imprese la Regione intende promuovere la competitività del sistema produttivo, stimolando la condivisione di idee e buone pratiche capaci di integrare le tre dimensioni della sostenibilità economica, sociale e ambientale.

L’azione, avviata nel 2013 - grazie ad un protocollo di collaborazione tra Regione, sistema camerale e Province - ha permesso, tra il 2014 e il 2019, la costruzione di una rete regionale composta da 9 laboratori provinciali, che ha coinvolto soggetti territoriali (pubblici e privati) impegnati in azioni di promozione e diffusione della responsabilità sociale, favorendo così il protagonismo delle imprese nell’attuazione degli SDGs delineati dall’Agenda 2030.

Con il nuovo bando relativo ad azioni da realizzare nel biennio 2020-2021, la Regione ha inteso potenziare questa rete, puntando sull’integrazione trasversale tra tutti i soggetti che concorrono alla realizzazione della strategia regionale per lo sviluppo sostenibile, anche attraverso il coinvolgimento dei Clust-ER inseriti nella Rete alta tecnologia dell’Emilia-Romagna, e dei Centri di educazione alla sostenibilità dell’Emilia-Romagna - CEAS, che costituiscono la struttura portante dell’educazione alla sostenibilità nella nostra regione. L’obiettivo è quello di favorire, attraverso un approccio sempre più sistemico, processi di produzione orientati a un modello economico a basse emissioni, basato sull’economia circolare e resiliente ai cambiamenti climatici, sviluppando modelli di innovazione sociale aderenti ai diversi contesti locali.

Tra le attività con cui la Regione riconosce e valorizza il ruolo sociale delle imprese nel produrre impatti positivi coerenti con gli obiettivi di sostenibilità indicati dall’Onu vi è anche il Premio ER.Rsi Innovatori responsabili.

Cosa fanno i laboratori territoriali

L’attività dei laboratori è attualmente focalizzata sui temi dell’innovazione sociale, economia circolare e gestione sostenibile delle risorse, anche attraverso il consolidamento di competenze e governance per realizzare imprese e comunità inclusive, resilienti e sostenibili. Tutte le attività svolte nell’ambito dei laboratori seguono un approccio esperienziale basato su:

  • sviluppo di progetti pilota su temi specifici individuati a livello locale;
  • sperimentazione di collaborazioni e reti di impresa volte a connettere competitività e sostenibilità;
  • co-progettazioni e percorsi condivisi che possano produrre impatti positivi nelle imprese e sul territorio;
  • scambio di pratiche di innovazione tra imprese di diversi settori/filiere produttive e tra laboratori.

Laboratori in corso

Laboratori territoriali 2020-2021

Con DGR 305/2020 sono state stanziate risorse per complessivi 480mila euro, e con determinazione dirigenziale n. 7311 del 29/04/2020 sono stati finanziati 11 progetti che attiveranno i seguenti laboratori:

Soggetto attuatore
Tema

Comune di Cervia  (RA) (pdf, 176.36 KB)

Sperimentazione di azioni di economia circolare, turismo e mobilità sostenibile negli stabilimenti balneari

Comune di Reggio Emilia (RE) (pdf, 136.04 KB)

Sperimentazione modello di valutazione degli indici di circolarità delle imprese

Comune di Montechiarugolo (PR) (pdf, 151.47 KB)

Esperienza pilota di economia circolare nelle filiere del pomodoro e parmigiano

Unione dei Comuni Valle Savio (FC) (pdf, 147.2 KB)

Sperimentazione di servizi innovativi per turismo sostenibile

Comune di Monticelli d’Ongina (PC) (pdf, 171.38 KB)

Sperimentazione azione pilota su economia circolare, turismo e mobilità sostenibile nell’Isola Serafini

Comune di Argenta (FE) (pdf, 133.04 KB)

Riduzione scarti da coltivazione e lavorazione nella filiera agroindustriale; sostenibilità e welfare aziendale

Provincia di Rimini (RN) (pdf, 164.59 KB)

Progettazione nuovi interventi su turismo sostenibile

Comune di Carpi (MO) (pdf, 242.99 KB)

Progettazione azioni di marketing e sostenibilità sulla  filiera moda

Comune di Bardi (PR) (pdf, 224.46 KB)

Servizi ecosistemici, resilienza e sostenibilità nelle filiere agro-forestale, turistica e agro-alimentare

Comune di Ravenna (RA) (pdf, 145.61 KB)

Azioni pilota di simbiosi industriale per la valorizzazione di scarti e sottoprodotti

CCIAA Modena (MO) (pdf, 155.53 KB)

Simbiosi industriale, valorizzazione scarti e sottoprodotti nei settori dell’industria alimentare, edile e tessile

Azioni sul documento

pubblicato il 2012/12/05 15:05:00 GMT+2 ultima modifica 2020-06-11T15:11:21+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina