Attrazione investimenti in Emilia-Romagna - Accordi regionali di insediamento e sviluppo delle imprese - Anno 2020

Por Fesr 2014-2020, Assi 1, 3 e 4, Azioni 1.1.1, 1.1.4, 3.1.1. e 4.2.1 e Legge regionale 14 del 18/07/14 - Contributi per le imprese
Stato
Aperto
Tipologia di bando Agevolazioni, finanziamenti, contributi
Chi può fare domanda
  • Grandi imprese
  • Micro imprese
  • PMI
Data di pubblicazione 14/10/2020
Scadenza termini partecipazione 30/01/2021 23:55

Obiettivi

Il Bando approvato dalla Giunta regionale con la delibera n. 1304 del 5 ottobre 2020 (pdf834.35 KB) è emanato in attuazione alla legge regionale n.14 del 18 luglio 2014, Promozione degli investimenti in Emilia-Romagna, finalizzato a raccogliere proposte per la realizzazione di investimenti strategici ad elevato impatto occupazionale, che comprendano, prioritariamente, attività di ricerca industriale e di sviluppo sperimentale finalizzati a sviluppare e diffondere significativi avanzamenti tecnologici per il sistema produttivo e alla realizzazione di nuovi risultati di rilevanza tecnologica e industriale, di interesse per le filiere produttive regionali.  

Beneficiari

Possono presentare domanda di partecipazione al bando le imprese singole che esercitano attività diretta alla produzione di beni e di servizi:

  • già presenti con almeno una unità locale in Emilia-Romagna
  • non ancora attive in Emilia-Romagna, ma che intendono investire sul territorio regionale

Per essere ammessi al bando è necessario candidare almeno un progetto di R&S del valore di 2 milioni di euro 

Interventi ammissibili

  • Interventi finalizzati alla creazione di un’infrastruttura di ricerca 
  • Interventi di Ricerca Industriale e Sviluppo Sperimentale (spesa obbligatoria); 
  • Nuovi interventi di Investimento produttivo delle Pmi sul territorio regionale (compresi i servizi di consulenza) e delle grandi imprese solo nelle aree assistite; 
  • Interventi di investimento nella tutela dell’ambiente per interventi finalizzati all’efficienza energetica, alla cogenerazione, alla produzione di energia da fonti rinnovabili, interventi per il riciclo e il riutilizzo dei rifiuti; 
  • Interventi di formazione connessi, correlati e definiti in funzione dei fabbisogni di competenze in esito agli interventi sopra elencati e aiuti all’assunzione di lavoratori svantaggiati e all’occupazione dei lavoratori disabili. 

Scadenza domanda

Le domande devono essere trasmesse tramite l'applicativo Sfinge 2020 dal 1 dicembre 2020 al 30 gennaio 2021. 
Subordinatamente all’accertamento della disponibilità di risorse, è previsto l'apertura di una seconda finestra le cui date di apertura e chiusura, verranno pubblicizzate sui siti della Regione Emilia-Romagna, con almeno 30 giorni di anticipo.


Contact point Art-ER, dal lunedì al venerdì, 9.30-13.00
Tel. 051-6450429 
infoleggeregionale14@art-er.it

Assistenza tecnica Sfinge 2020
Aprire una segnalazione tramite la voce Segnalazioni dall'applicativo Sfinge 2020
telefonare al numero 051.41.51.866 -  Attenzione Il supporto telefonico è fornito solo dopo che è stata aperta una Segnalazione con le informazioni di dettaglio necessarie a comprendere la problematica

Finanziato con fondi europei: FESR

Azioni sul documento

pubblicato il 2020/10/14 14:34:00 GMT+1 ultima modifica 2020-10-14T15:26:13+01:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina