martedì 12.12.2017
caricamento meteo
Sections

Turismo

Progetti europei

La Regione Emilia Romagna partecipa attivamente a progetti europei legati a diversi ambiti del turismo.

Lo scopo è quello di mantenere e favorire lo sviluppo delle risorse del territorio per rafforzarne la competitività, anche attraverso l’innovazione delle imprese turistiche emiliano-romagnole, alle quali vengono proposte soluzioni innovative rispetto a target specifici (come giovani, famiglie ed anziani); obiettivo importante per la Regione, in questo senso, è la valorizzazione di luoghi e tradizioni tipiche dei singoli territori, con un occhio di riguardo alla sostenibilità ambientale.

Si cerca inoltre di  favorire la creazione ed il mantenimento di relazioni con altre realtà turistiche italiane ed europee, in modo da sviluppare politiche comuni per la crescita ed il miglioramento del settore.

COOPROUTE – The European Route of Cooperative Culture (2013 - 2015)

Il progetto Cooproute si propone di sviluppare la Strada europea della cultura cooperativa, cioè una strada virtuale in grado di unire vari paesi dell’area europea; questo al fine di valorizzare il patrimonio culturale ed industriale, comprese le aree ancora poco sfruttate. [scheda di approfondimento]

S.T.A.R. – Statistical networks in Tourism sector of the Adriatic Region (2011 - 2013)

Il progetto nasce per favorire la creazione di uno scambio di conoscenze nel settore turistico in alcuni paesi dell’area adriatica. Lo scopo è quello di rendere le informazioni sul turismo più accessibili ed affidabili, e di favorire l’innovazione nel settore e la sostenibilità. [scheda di approfondimento]

ECORUTOUR – Ecological Rural Tourism (2010 - 2013)

ECORUTOUR promuove il turismo sostenibile all’interno del Parco del Delta del Po (Emilia-Romagna) e della riserva naturale del Parco del Gran Sasso e dei Monti della Laga (Lazio). In particolare, il progetto si propone di analizzare l’emissione di CO2 effettiva impegnata nella realizzazione di un servizio turistico (come la preparazione di pasti, la fornitura di servizi e gli spostamenti), al fine di aumentare la consapevolezza di un agire sostenibile nei fornitori dei servizi turistici, nei turisti e negli amministratori locali. [scheda di approfondimento]

ERNEST – European Research Network for Sustainable Tourism (2008 - 2012)

Obiettivo del progetto è quello di sviluppare un turismo sostenibile e favorire progetti comuni e attività coordinate da finanziare con programmi nazionali, internazionali e transnazionali di ricerca. Le attività collegate ad ERNEST sono diverse, dagli scambi di informazioni alle attività di diffusione per sensibilizzare enti e cittadini nei confronti del turismo sostenibile. [scheda di approfondimento]

SOWELL – Social tourism opportunities in WELlness and Leisure activities (2011 - 2012)

Obiettivo del progetto è quello di sviluppare un turismo sociale sostenibile nel settore delle spa e del wellness, ambito di grande interesse anche a livello internazionale. Con SOWELL si cerca di creare opportunità turistiche a livello sociale, partendo da un’analisi sul funzionamento del sistema termale dei paesi dei partner partecipanti. [scheda di approfondimento]

GREENLINK – Suburban Green Spaces (2006 - 2008)

Finalità di GREENLINK è quella di favorire una pianificazione rispettosa degli spazi verdi periferici, migliorando così la qualità ambientale e rafforzando la sinergia tra aree urbane e naturali. Nell’ambito del progetto pilota, sviluppato nella provincia di Rimini, la RER ha cercato di definire una rete di itinerari ciclistici in grado di collegare la costa all’entroterra. [scheda di approfondimento]

ADRIATIC SEAWAYS – Le Rotte dell’Europa Adriatica (2007 - 2008)

Il progetto si occupa di promuovere e valorizzare il patrimonio culturale, sociale e naturale delle città marinare dell’Adriatico. Si cerca così di riscoprire le antiche vie d’acqua che collegavano le due sponde del Mare Adriatico, favorendo uno sviluppo comune ed una competitività pur sempre sostenibili. [scheda di approfondimento]

RURAL TOUR – Tourism for Sustainable Growth of Agriculture in the CADSES Area (2006 - 2008)

RURAL TOUR si propone di promuovere le attività economiche nell’ambito del turismo rurale sostenibile, sviluppando inoltre una strategia economica pratica per il turismo rurale. Il progetto si occupa altresì della creazione di una rete internazionale riconosciuta e di un marchio specifico che identifichi le iniziative legate al turismo rurale sostenibile. [scheda di approfondimento]

BLUE – Building river Landscape across United Europe (2005 - 2007)

Il progetto è finalizzato a favorire una politica di promozione basata sulla valorizzazione e sulla protezione delle risorse culturali e naturali delle zone fluviali, attraverso lo sviluppo di una comune strategia a livello transnazionale. Area di interesse per la Regione Emilia Romagna è quella del fiume Po: l’obiettivo è quello di valorizzarla, tenendo sempre presente il rispetto dell’ambiente e della cultura locale. [scheda di approfondimento]

MARIMED – La Pesca come Fattore di Sviluppo di un Turismo Sostenibile (2004 - 2006)

MARIMED è un progetto che si occupa di sperimentare un modello innovativo di qualificazione dell’offerta turistica e di sviluppare una forma sostenibile di turismo nell’area del Mediterraneo, per valorizzare e promuovere il patrimonio naturale, culturale e sociale dei porti di quest’area che svolgono attività di pesca. [scheda di approfondimento]

C.A.R.E. – Città Accessibili delle Regioni Europee (2004 - 2005)

Il progetto C.A.R.E. – Città Accessibili delle Regioni Europee, dedicandosi alla condivisione a livello internazionale di strategie di sviluppo, fa dell’accessibilità un obiettivo fondamentale per le città. Scopo primario è quindi quello di rendere le risorse più fruibili ed accessibili a tutti, e di migliorare la qualità della vita di residenti e turisti. [scheda di approfondimento]

Azioni sul documento
Pubblicato il 20/02/2014 — ultima modifica 07/04/2014
< archiviato sotto: >
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it