lunedì 22.10.2018
caricamento meteo
Sections

Sviluppo sostenibile e Agenda 2030

Laboratori territoriali

Responsabilità sociale d'impresa

A partire dal 2013 la Regione Emilia-Romagna, in collaborazione col sistema camerale e le Province, ha dato vita ad un Protocollo di cooperazione per lo sviluppo e la promozione della responsabilità sociale delle imprese, al fine di creare una rete regionale di Laboratori provinciali capaci di coinvolgere sempre più soggetti territoriali (pubblici e privati), stabilmente impegnati in azioni di promozione e diffusione della responsabilità sociale, della legalità e dello sviluppo sostenibile.

Tra il 2014 e il 2016, la Regione ha sostenuto l’avvio dei laboratori attraverso due manifestazioni di interesse e ne ha promosso il consolidamento, attraverso un programma di interventi per il triennio 2017-2019, con cui ha finanziato 5 progetti per la realizzazione di 9 laboratori territoriali, coerenti con la strategia regionale e volti a stimolare il protagonismo delle imprese nell’attuazione degli SDGs delineati dall’Agenda 2030.

Attraverso i laboratori territoriali e il supporto all’attività di co-progettazione fra imprese e i soggetti protagonisti dello sviluppo locale, la Regione si propone inoltre di promuovere l’innovazione sociale e la competitività del sistema produttivo, stimolando la condivisione di idee e buone pratiche capaci di integrare le tre dimensioni della sostenibilità, economica, sociale e ambientale.

La Regione riconosce e valorizza il ruolo sociale delle imprese nel produrre impatti positivi coerenti con gli obiettivi di sostenibilità indicati dall’Onu anche attraverso il Premio ER.Rsi Innovatori responsabili.

Cosa fanno i laboratori territoriali

I laboratori territoriali prevedono incontri periodici con imprese locali, associazioni imprenditoriali e altri attori del territorio (Università, Associazioni, Sindacati ed altri portatori di interesse) basati su un approccio esperienziale che permette di ottenere:

  • dialogo e confronto tra imprese attraverso attività formative e informative;
  • scambio di pratiche di responsabilità sociale tra imprese di diversi settori/filiere produttive;
  • elaborazione di progetti pilota su temi specifici della responsabilità sociale di impresa;
  • sperimentazione di collaborazioni e reti di impresa volte a connettere competitività e sostenibilità.

Laboratori in corso

Laboratorio della Città metropolitana di Bologna

Proseguendo le iniziative avviate nel triennio precedente, nel 2017 la Città metropolitana di Bologna, in collaborazione con la Camera di Commercio, industria e artigianato di Bologna, ha avviato un progetto volto a connettere le buone prassi di responsabilità sociale di impresa (dall’inclusione lavorativa di persone svantaggiate alla prospettiva di genere) con le più recenti realizzazioni di welfare aziendale, espressioni di scelte socialmente responsabili nei confronti dei lavoratori e delle comunità di appartenenza.

Laboratorio dei territori di Rimini e Forlì-Cesena

I progetti precedentemente avviati dalle Camere di Commercio di Rimini e Forlì-Cesena sono attualmente coordinati dalla Camera di Commercio della Romagna, che promuove il consolidamento delle tematiche della responsabilità sociale di impresa con il progetto Co-nnectivity, finalizzato a integrare e diffondere, nei territori coinvolti, idee, buone pratiche e strumenti di responsabilità sociale tra imprese, istituzioni e cittadinanza, attraverso due specifiche iniziative: una mirata sugli aspetti aziendali e gestionali, realizzata sul territorio di Forlì-Cesena in collaborazione con l’azienda speciale Cise, l’altra orientata sulla partecipazione e co-progettazione nel territorio di Rimini, in collaborazione con l’associazione Figli del Mondo, di cui è parte integrante il progetto Primo Miglio.

Laboratori dei territori di Ravenna e Ferrara

Nati dalla collaborazione dei Comuni di Ravenna e di Ferrara con le rispettive Camere di commercio, industria, artigianato e agricoltura, i laboratori sono un luogo di confronto e aggiornamento tra imprese di diversi settori e dimensioni, per condividere conoscenze ed esperienze, ma anche per sviluppare buone pratiche di responsabilità sociale, in particolare negli ambiti del welfare aziendale, della mobilità sostenibile, della cultura della legalità e del turismo sostenibile.

Laboratorio della Provincia di Modena

Il Comune, la Provincia e la Camera di Commercio di Modena, da anni promuovono la cultura della responsabilità sociale di impresa con progetti specifici. Il progetto in corso per il triennio 2017/2019 è focalizzato sui temi della conciliazione delle esigenze di vita e lavoro, benessere, smart working, aspetti gestionali, fiscali e normativi, con l’obiettivo di attivare una rete locale per servizi di welfare aziendale.

Laboratorio Imprese Emilia Ovest (Reggio Emilia, Parma, Piacenza)

Il progetto interprovinciale “Laboratorio imprese Emilia Ovest per la responsabilità sociale d’impresa - Le imprese del territorio verso l'Agenda 2030”, che vede come capofila il comune di Reggio Emilia, coinvolge i Comuni di Reggio Emilia, Parma, Piacenza, la Provincia di Parma e le Camere di Commercio di Reggio Emilia, Parma e Piacenza.

Concepito nel quadro degli obiettivi delineati nell’Agenda 2030, il progetto ha raccolto le esperienze avviate nei singoli territori nel triennio precedente e mira a diffondere la cultura della sostenibilità presso le imprese dei territori coinvolti, approfondendo temi specifici di interesse trasversale quali il diversity management, l’internazionalizzazione, il welfare aziendale, la sostenibilità ambientale e l’agricoltura sociale.

Azioni sul documento
Pubblicato il 05/12/2012 — ultima modifica 20/09/2018
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it