Milano Marittima, primo bando per le attività danneggiate dal maltempo del 10 luglio

Pubblicato dal Comune di Cervia grazie ai fondi stanziati dalla Regione

È già stato pubblicato dal Comune di Cervia il bando per le attività economiche di Milano Marittima (Ravenna) danneggiate dalla tromba d'aria del 10 luglio 2019 e che potranno contare sul mezzo milione di euro stanziato dalla Regione Emilia-Romagna. Il maltempo ha investito la località cervese devastando un settore rilevante della spiaggia, i viali principali e oltre 30 ettari fra Pineta e Parco Naturale lungo una traccia di 2,5 chilometri. Per fare il punto sugli interventi, il 18 luglio alla seduta del Consiglio comunale di Cervia erano presenti anche il presidente della Regione, Stefano Bonaccini, e gli assessori regionali alla Difesa del suolo e Protezione civile, Paola Gazzolo, e al Turismo, Andrea Corsini.

A disposizione delle imprese ci sono i primi 500.000 euro messi a disposizione dalla Regione. A questi si aggiungono i 235.000 euro di risorse regionali per il concorso alle spese straordinarie affrontate nell’immediato dall’Amministrazione comunale. L’intervento è stato reso possibile dall’estensione della dichiarazione di stato di emergenza nazionale, chiesta dal presidente Bonaccini al Governo, e dalla firma dello stato di crisi regionale il 15 luglio 2019. In questi giorni il Dipartimento nazionale di protezione civile sta completando l’istruttoria, che potrà essere assunta dal Consiglio dei ministri, entro la fine di luglio, per mettere a disposizione le ulteriori risorse necessarie per la parte pubblica e per i risarcimenti nazionali a privati e imprese.

Il commento

“Così come si era impegnato a fare già nelle ore successive all’evento il presidente Bonaccini, ci siamo mossi in modo estremamente veloce - ha dichiarato l’assessore Gazzolo - per mettere le aziende in condizione di ripartire e riparare i danni e per evitare contraccolpi durante la stagione in corso. Gli atti che abbiamo adottato e i fondi stanziati hanno permesso al Comune di aprire il bando in tempi record”.

Il bando del Comune di Cervia

Possono beneficiare dei contributi gli operatori del settore ricettivo, balneare, della ristorazione, del commercio al dettaglio, dell’artigianato, dei servizi alla persona, situate nel territorio del comune ravennate. I contributi sono previsti - a fronte di una perizia sui danni - per il ripristino di immobili, la riparazione e l’acquisto dei beni mobili strumentali, compresi impianti e macchinari e la ricostituzione delle scorte connesse all’attività dell’impresa.
Le domande devono essere presentate entro il 31 agosto 2019. Dovranno essere trasmesse esclusivamente via posta elettronica certificata all'indirizzo pec del Comune di Cervia.

Le informazioni per la concessione dei contributi sono disponibili online sul sito del Comune di Cervia e presso il Servizio Cervia Informa in viale Roma, 33 (telefono: 0544-979350).

Azioni sul documento

pubblicato il 2019/07/22 16:25:05 GMT+1 ultima modifica 2019-07-22T16:25:05+01:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina