Esercizi commerciali polifunzionali: contributi per insediamento e sviluppo

Domande entro il 2 settembre 2019 per i progetti in aree disagiate

Per favorire la nascita e lo sviluppo di punti vendita in grado di fornire beni e servizi di prima necessità nelle località scarsamente popolate dell’Emilia-Romagna, la Regione mette a disposizione nuovi contributi per progetti di esercizi commerciali polifunzionali attraverso il bando approvato nella delibera di Giunta regionale n. 937 del 18 giugno 2019. Il termine per la presentazione delle domande è il 2 settembre 2019.

Il bando è rivolto a piccole e medie imprese esercenti il commercio e la somministrazione al pubblico di alimenti e bevande e dei servizi, in possesso dei requisiti previsti dal bando stesso. Gli interventi ammessi, localizzati nelle aree comunali soggette a fenomeni di rarefazione commerciale (pdf, 1.1 MB), devono essere finalizzati all’insediamento, avvio e sviluppo di esercizi commerciali polifunzionali. Le spese devono essere sostenute e pagate dal soggetto beneficiario dal 1° gennaio 2019 e fino al 31 dicembre 2020 o al diverso termine individuato a seguito di eventuale concessione di proroga.

I contributi sono concessi in regime de minimis, nella misura massima del 60% della spesa ammissibile e per un importo massimo di 40.000 euro.
Le domande devono essere trasmesse entro e non oltre il 2 settembre 2019 tramite posta elettronica certificata - Pec all’indirizzo e-mail del servizio Commercio e Turismo.

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina