Crisi Bio-On, incontro tecnico di verifica sugli ammortizzatori sociali

Regione a sostegno dell'azienda di bioplastiche del Bolognese in difficoltà

Dopo l'incontro del tavolo di salvaguardia occupazionale per l’azienda Bio-On in Regione, l'8 novembre 2019, in cui l’amministratore giudiziario non ha escluso possibili prospettive di continuità per l’azienda del bolognese specializzata in materie bioplastiche, si è svolta una riunione tecnica sull'utilizzo degli ammortizzatori sociali.
“Il nostro lavoro di questi giorni riguarda la tutela dei lavoratori e il sostegno a processi di cessioni perché si possa continuare a lavorare”, hanno dichiarato l’assessore regionale alle Attività produttive, Palma Costi e il vicesindaco della Città Metropolitana, Fausto Tinti.
“Siamo a fianco dei lavoratori e dell’Amministrazione giudiziale - hanno continuato Costi e Tinti -, sia sul fronte degli ammortizzatori che su quello della ricerca di possibili acquirenti. Oggi abbiamo lavorato per verificare, in un incontro tecnico all’Agenzia regionale per il lavoro, le possibilità di utilizzo degli ammortizzatori sociali, e come in altri casi cercheremo di attivare le più ampie forme di tutela per i lavoratori della Bio-On”.

Azioni sul documento

pubblicato il 2019/11/26 10:35:00 GMT+1 ultima modifica 2019-11-27T12:41:39+01:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina