Big Data, contributi alle associazioni

Presentazione delle manifestazioni d'interesse entro il 21 giugno

Al via dal 3 giugno fino al 21 giugno 2019, le domande per la manifestazione d’interesse in ambito Por Fesr rivolta alle associazioni costituite da università, organizzazioni ed enti di ricerca pubblici o privati che operano nel settore dei Big Data e dell’Intelligenza Artificiale, in cui la Regione Emilia-Romagna punta a diventare hub europeo di riferimento. In particolare, attraverso la delibera di Giunta regionale n. 750 del 13 maggio 2019 la Regione Emilia-Romagna intende finanziare l’avvio delle attività di un’associazione che dovrà supportare e favorire lo sviluppo di nuove infrastrutture di ricerca e innovazione nell’ambito del supercalcolo, dei Big Data e dell’Intelligenza Artificiale; realizzare sinergie e attivare reti a livello nazionale, europeo e internazionale; favorire il networking e supportare la nascita e lo sviluppo di iniziative nell’ambito dell’Alta Formazione e dello sviluppo delle risorse umane; supportare azioni di marketing del sistema dell’innovazione regionale.

Il contributo massimo erogabile è pari a 100.000 euro per il primo anno, 100.000 per il secondo e 100.000 per il terzo anno. La domanda di contributo deve essere compilata per via telematica, tramite l’applicazione web Sfinge 2020 fino al 21 giugno 2019.

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina