lunedì 22.04.2019
caricamento meteo
Sections

Crisi Frama Action di Novi, riprendono le trattative

Il 12 febbraio stabilito l'incontro all'Agenzia per il lavoro di Modena

Riprenderanno il 12 febbraio 2019, presso l’Agenzia per il lavoro di Modena, le trattative sulla vertenza Frama Action, azienda che fa parte della multinazionale austriaca Hella e specializzata in produzione, progettazione e installazione di arredi esterni e tensostrutture. 
Il 30 gennaio 2019, nella sede della Regione Emilia-Romagna, si era svolto un incontro con le organizzazioni sindacali e con il sindaco di Novi (Modena) Enrico Diacci sul destino dell'azienda.

“Il mancato accordo su Frama in merito alla procedura di licenziamento collettivo di tutti i dipendenti non deve fare recedere le parti dal difficile ma indispensabile obiettivo di individuare una soluzione condivisa che possa dare un futuro allo stabilimento e assicurare la piena occupazione per i lavoratori”, ha commentato l’assessore regionale alle Attività produttive, Palma Costi. Nell’incontro del 4 febbraio 2019 erano emersi concreti interessamenti al subentro nell’attività produttiva. Per queste ragioni le organizzazioni sindacali avevano chiesto la disponibilità all’azienda a sospendere la procedura per avviare un confronto di merito.

“La continuità produttiva e la tutela dei posti di lavoro, attuali e futuri, sono l’obiettivo principale che le Istituzioni, in primis Regione Emilia-Romagna e Comune di Novi di Modena, hanno continuamente richiesto alla proprietà - ha aggiunto l’assessore-. Chiediamo semplicemente di non impedire che altri possano valutare la fattibilità a subentrare nella titolarità del gruppo, continuando a fare impresa in un territorio che dopo i danni provocati dal terremoto 2012 ha necessità di non subire ulteriori dolorose perdite. Per queste ragioni auspichiamo che già dal prossimo incontro si possa ripartire dalla disponibilità ad un dialogo responsabile da parte della proprietà”.

Azioni sul documento
Pubblicato il 08/02/2019 — ultima modifica 08/02/2019
< archiviato sotto: >
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it