sabato 20.04.2019
caricamento meteo
Sections

Accordo Epa tra Giappone e Unione europea, opportunità per le imprese

Il 25 gennaio 2019 incontro di approfondimento nella sede della Regione Emilia-Romagna

Regione Emilia-Romagna, Fondazione Italia-Giappone e Bper Banca hanno organizzato per il 25 gennaio 2019 un incontro a Bologna dalle 14.30 alle 18.30 nella sede della regione Emilia-Romagna, sala 20 maggio 2012, Terza Torre, piano ammezzato, viale delle Fiera 8) per parlare dell’accordo di partenariato economico Epa - Japan-Eu Economic Partnership Agreement, sottoscritto il 17 luglio 2017 tra Giappone e Unione Europea.

L’evento coinvolgerà il vice Capo negoziatore per l'Europa, Marco Chirullo, rappresentanti delle istituzioni tra i quali il presidente della Regione Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini, ed esperti del settore. Nell’occasione saranno presentate le iniziative tecniche che nel corso del 2019 saranno dedicate a focus di approfondimento per settore merceologico.

L'accordo Epa

Il Giappone è un mercato importante per le esportazioni dell'Unione Europea: attualmente, le imprese europee esportano ogni anno, verso il Giappone, prodotti per 58 miliardi di euro e servizi per 28 miliardi di euro. Il Giappone è un paese ricco, con 127 milioni di abitanti, e le possibilità per le imprese sono potenzialmente enormi. Tuttavia, le imprese europee incontrano numerosi ostacoli agli scambi quando esportano verso il Giappone, ad esempio dazi elevati o procedure e norme commerciali diverse da quelle internazionali. Tra gli obiettivi prioritari fissati nell’accordo, il più grande accordo di libero scambio mai completato dall’UE e la cui entrata in vigore è prevista per i mesi di febbraio-marzo 2019, emerge in primo luogo la riduzione o l’eliminazione delle tariffe doganali di un elenco di prodotti condivisi, rendendo meno gravoso l’interscambio commerciale per i tutti i soggetti interessati, a beneficio soprattutto delle piccole e medie imprese. Successivamente le parti si sono impegnate anche nel concordare un Accordo di partnership strategico che comprende i temi del cambiamento climatico, della difesa dell’ambiente, delle politiche di sicurezza. L’Epa aprirà quindi importanti orizzonti di sviluppo nelle strategie fra i due giganti economici a beneficio della crescita economica e del benessere globale.

Azioni sul documento
Pubblicato il 21/01/2019 — ultima modifica 30/01/2019
< archiviato sotto: >
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it