martedì 24.04.2018
caricamento meteo
Sections

Vinyloop, la Regione chiede alla proprietà un piano di riconversione dello stabilimento

Riunione a Bologna sulla vertenza dell’azienda ferrarese specializzata nel riciclo degli scarti di pvc

Un mese di tempo per consentire alla proprietà della Vinyloop di Ferrara di formulare una proposta di riconversione, passando anche dalla ricerca industriale, in grado di assicurare la continuità produttiva dello stabilimento, rimanendo sul mercato con un prodotto, per riciclato, competitivo e rispettoso delle normative europee. È quanto emerso dal tavolo di salvaguardia occupazionale, tenutosi in Regione a Bologna, per la Vinyloop, azienda con 19 lavoratori (partecipata al 60% dal gruppo inglese Ineos e al 40% dal gruppo francese Ferrari) insediata nell'area industriale ex Solvay di via Marconi a Ferrara, specializzata nel riciclo degli scarti di Pvc. All’incontro, convocato dall’assessore regionale alle Attività produttive, Palma Costi, sono interventi i sindacati di categoria di Cgil, Cisl e Uil, l’azienda assistita da Confindustria e l’assessore alle Attività produttive (petrolchimico) del Comune di Ferrara, Caterina Ferri. La Regione, a fronte di una proposta che punti alla riconversione del sito produttivo, metterà a disposizione gli strumenti necessari per il rilancio, mentre nel frattempo ha chiesto l'impegno alla proprietà di non prendere decisioni unilaterali sul futuro di azienda e lavoratori. Il prossimo incontro è stato fissato per venerdì 3 maggio 2018.

Azioni sul documento
Pubblicato il 10/04/2018 — ultima modifica 10/04/2018
< archiviato sotto: >
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it