venerdì 21.09.2018
caricamento meteo
Sections

Industria italiana autobus, Costi: “Chiediamo la riconvocazione del tavolo nazionale”

L'assessore regionale interviene sulla crisi dell’impresa bolognese

L’assessore regionale alle Attività produttive, Palma Costi, è intervenuta in merito alla crisi dell’impresa bolognese e al taglio degli stipendi dei lavoratori: “Il tempo in una vicenda come quella di Industria italiana autobus è fondamentale. Il non pagamento dell’intero stipendio di luglio ai lavoratori che da anni stanno lavorando e lottando per il rilancio della progettazione e costruzione autobus a Bologna, era già tra le prospettive al tavolo nazionale del Mise che si è tenuto primi di agosto”.
“La richiesta della Regione Emilia-Romagna e delle istituzioni locali assieme ai sindacati e ai rappresentanti dei lavoratori di accelerare - ha proseguito Costi- era proprio per anticipare una situazione finanziaria che si sapeva agli sgoccioli e per rilanciare un sito di straordinaria importanza per l’economia regionale. Il non aver dato seguito alla soluzione annunciata dallo stesso ministro Di Maio al tavolo che si è tenuto all’ inizio luglio è una sottovalutazione che può portare a conseguenze ancora più gravi. Come istituzioni chiediamo che anche in questi giorni si lavori per dare una soluzione industriale che salvaguardi la produzione e i lavoratori. Come Regione - ha concluso Costi - siamo pronti a fare, come sempre, la nostra parte all’interno di norme e strumenti di competenza del Governo. In una regione che investe fortemente in trasporto pubblico e che ha nell’automotive un sistema di eccellenza non si può pensare a una lenta consunzione di un marchio e di una produzione come quella degli autobus ecologici. Riteniamo urgente la riconvocazione del tavolo nazionale, che io e il presidente della Giunta regionale, Stefano Bonaccini, faremo precedere da un incontro con sindacati e lavoratori della Industria italiana autobus di Bologna”.

Azioni sul documento
Pubblicato il 21/08/2018 — ultima modifica 21/08/2018
< archiviato sotto: >
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it