martedì 11.12.2018
caricamento meteo
Sections

Fondazioni Its, una risorsa per le imprese della regione

In Emilia-Romagna sono sette e formano tecnici specializzati molto richiesti

Con un tasso di occupazione, al termine del percorso formativo, vicino al 100%, le Fondazioni Its rappresentano un vero e proprio serbatoio di manodopera per le imprese e una valida alternativa all’università. Le Fondazioni delle scuole tecniche superiori a cui attingono le imprese alla ricerca di tecnici specializzati in Emilia-Romagna sono sette e rappresentano una valida alternativa all’università. Esse operano nell’ambito delle sei aree settoriali individuate dalla normativa nazionale del 2008, con una programmazione che fa però capo alle Regioni per calibrare l’offerta formativa in base alle caratteristiche del sistema produttivo dei vari territori in sui sono insediate. Costituite nel 2010 con la forma giuridica della fondazione di partecipazione – i soci fondatori sono scuole tecniche, enti locali, enti di formazione, università e centri di ricerca, imprese – da subito hanno dimostrato di offrire un percorso di studio efficace, caratterizzato da una didattica di tipo laboratoriale molto centrata sull’apprendimento attraverso progetti e su un periodo di stage all’interno delle aziende che assorbe circa il 40% della durata dei corsi.
I corsi, a numero chiuso, sono prevalentemente biennali, senza limiti di età, anche se la maggior parte degli allievi hanno un’età compresa tra i 19 e 20 anni. Il requisito minimo è il possesso del diploma di istituto secondario di secondo grado, con uno sbarramento all’ingresso costituito da una selezione che prevede un punteggio attribuito in base al voto conseguito all’esame di maturità, una prova scritta e un colloquio motivazionale. I corsi sono gratuiti (è prevista solo una quota di iscrizione di 200 euro) e sono finanziati oltre che dal Miur dalla Regione Emilia-Romagna e dal Fondo sociale europeo.

Azioni sul documento
Pubblicato il 04/12/2018 — ultima modifica 04/12/2018
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it