venerdì 16.11.2018
caricamento meteo
Sections

Crisi Serigrafica Newton di Sassuolo, dubbi sul prossimo incontro

L'assessore regionale Costi: "Gli impegni presi dalla proprietà non sono stati mantenuti"

“La Regione ha attivato, nelle scorse settimane, un tavolo di salvaguardia occupazionale per cercare un percorso utile a gestire una fase di incertezze che permettesse di recuperare, in primo luogo, gli stipendi dovuti ai lavoratori e alla proprietà di trovare una soluzione, anche in discontinuità, ma in grado di dare una prospettiva produttiva ed occupazionale. Ancora una volta, a fronte dei sacrifici chiesti ai lavoratori, gli impegni presi e sottoscritti dalla proprietà non sono, ad oggi, stati mantenuti. Questo vanifica il lavoro fatto fino ad ora”. Così l’assessore regionale alle attività produttive, Palma Costi, ha commentato con amarezza l’annuncio arrivato il 29 agosto 2018 che 40 lavoratori della Serigrafica Newton di Sassuolo hanno deciso di dimettersi.
“Per la storica azienda sassolese - ha aggiunto Costi - era già stato fissato un incontro del tavolo di salvaguardia proprio per venerdì 7 settembre 2018 in Regione. A questo punto, verificheremo in accordo con le organizzazioni sindacali se ci sono ancora le condizioni per incontrarci nonostante tutto, con l’intento di verificare ogni possibilità utile a non perdere una attività produttiva e i posti di lavoro”.

Azioni sul documento
Pubblicato il 31/08/2018 — ultima modifica 31/08/2018
< archiviato sotto: >
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it