giovedì 23.03.2017
caricamento meteo
Sections

Internazionalizzazione

Expo Astana 2017

Expo Astana 2017, la Regione parteciperà all’Expo dal 4 al 10 settembre

Cosa fa la Regione

Con delibera n. 195 del 27/02/2017, la Regione Emilia-Romagna ha approvato le modalità di adesione all’Esposizione Universale che si terrà ad Astana (Kazakhstan) dal 10 giugno al 10 settembre.

L’Expo ha come tema centrale l’energia del futuro, declinato in quattro sottotemi:

  • "My future Energy”, l’uso dell’energia nella vita quotidiana;
  • “Energy for life”, l’efficienza energetica nella pianificazione della città e delle infrastrutture;
  • “World of Energy”, le soluzioni per uno sviluppo sostenibile con riduzione di emissioni di anidride carbonica;
  • “Energy for all”, l'accesso equo all’energia sostenibile per la popolazione mondiale

Il Padiglione Italiano avrà come concept l'evoluzione del settore energetico in Italia dagli anni 50 ad oggi con particolare focus sull'efficienza energetica e le bioenergie unita alla politica energetica fino al 2050, con particolare focus sulla decarbonizzazione e la sicurezza ambientale. Si svilupperà su un’area espositiva principale di 895,3 mq, la cui localizzazione, potrà garantire un elevato numero di visitatori e sarà teatro di animazione ed eventi per i 3 mesi della manifestazione.

Le modalità di partecipazione delle Regioni ad Astana sono previste da un Protocollo d’Intesa tra il Commissario generale di Sezione per il Padiglione Italia e la Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome, recepito dalla delibera regionale n. 195.

In base a quanto stabilito nel protocollo, le Regioni partecipano secondo un criterio di rotazione e sulla base di un pacchetto di partecipazione standard della durata massima di una settimana per singola regione. La Regione Emilia-Romagna sarà presente ad Astana dal 4 al 10 settembre, in concomitanza con il National Day Italia che si terrà il 5 settembre.

Nel padiglione italiano, le Regioni non avranno uno spazio espositivo proprio ma saranno presenti attraverso prodotti visuali legati al concept nazionale in modo da creare un percorso visivo che accompagni il visitatore attraverso le eccellenze regionali in materia di sostenibilità energetica, attraverso il patrimonio culturale, tecnologico, energetico delle regioni italiane e naturalmente dell’Emilia-Romagna.

La Regione ha individuato come tema centrale da valorizzare durante il periodo di presenza ad Astana l’economia circolare e le esperienze virtuose nell’ambito del risparmio energetico, dell’uso di fonti energetiche sostenibili, del riciclaggio e riuso dei rifiuti che, grazie a un Piano Energetico e un Piano dei Rifiuti molto ambiziosi, fanno dell’Emilia-Romagna una Regione di punta nell’ambito dello sviluppo sostenibile.

A chi rivolgersi

Servizio Attrattività e Internazionalizzazione
tel. +39.051.527.6309
fax +39.051.527.6512
sportelloestero@regione.emilia-romagna.it
email certificata: sportelloestero@postacert.regione.emilia-romagna.it

Segreteria organizzativa
Maria Angela Onofri
tel. +39.051.527.6420
mariaangela.onofri@regione.emilia-romagna.it

Referente Expo Astana
Christa Collina
tel. +39.051.527.8864
christa.collina@regione.emilia-romagna.it

Referente Expo Astana per le imprese
Elisa Gerussi
tel. +39.051.527.6208
elisa.gerussi@regione.emilia-romagna.it

 

Per approfondire

Azioni sul documento
Pubblicato il 15/03/2017 — ultima modifica 22/03/2017
< archiviato sotto: >
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it