giovedì 23.03.2017
caricamento meteo
Sections

Internazionalizzazione

Ati e reti


Cosa fa la Regione

La Regione Emilia-Romagna con la legge regionale n. 3 del 21 aprile 1999 (articoli 53, 54 e 61) individua come obiettivo prioritario l’internazionalizzazione delle piccole e medie imprese attraverso la realizzazione di eventi e progetti organici di promozione nei mercati esteri, l’erogazione di servizi informativi e di assistenza, il sostegno alle azioni promozionali da realizzarsi principalmente in forma aggregata.

Dal 2004 la Regione si è posta come obiettivo il rafforzamento della promozione delle aggregazioni di piccole e medie imprese (Pmi) per programmi di internazionalizzazione. Con la misura 5.2, azione D, del Piano triennale delle attività produttive 2003-2005 prima e l'azione 4.2 del Programma regionale per le attività produttive 2012-2015 poi, sono state realizzate due linee attuative di sostegno alle PMI emiliano-romagnole in forma aggregata:

  • il bando per associazioni temporanee di impresa (Ati), che dal 2004, anno della prima edizione, ha coinvolto circa 2000 imprese, impegnate in circa 250 progetti complessivi;
  • il bando per reti di imprese, avviato nel 2011, mirato ad una forma di aggregazione tra imprese che abbia come obiettivo un percorso di internazionalizzazione di medio-lungo periodo. Si è cercato con questo bando di superare la logica dell’intervento isolato nel mercato target, aumentando le opportunità di crescita e sviluppo per le imprese partecipanti. Il bando è stato aperto anche ad ATI e a consorzi export per le prime due edizioni, mentre dalla terza edizione è stato dedicato esclusivamente alle reti di imprese.

 

A chi rivolgersi

Servizio Sportello regionale per l'internazionalizzazione delle imprese

telefono: 051.527.6309
fax: 051.527.6512
sportelloestero@regione.emilia-romagna.it
email certificata: sportelloestero@postacert.regione.emilia-romagna.it

Paolo Galloni
telefono: 051.527.5851
paolo.galloni@regione.emilia-romagna.it

Barbara Busi
telefono: 051.527.6200
fax: 051.527.6512
barbara.busi@regione.emilia-romagna.it

Azioni sul documento
Pubblicato il 28/01/2014 — ultima modifica 11/08/2016
< archiviato sotto: >
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it