domenica 23.09.2018
caricamento meteo
Sections

Internazionalizzazione

Visita del Premier Rama in Emilia-Romagna: i legami fra Regione Emilia-Romagna e Albania mai così stretti

Il Primo ministro albanese, Edi Rama a Ferrara

Il Presidente Stefano Bonaccini ha incontrato il Premier albanese Edi Rama con una folta delegazione composta dall’Ambasciatrice a Roma, dal Ministro dell’Agricoltura Niko Peleshi e dalla Direttrice dell’Agenzia albanese per lo sviluppo rurale Frida Krifca, accompasgnati dall’Amabasciatrice Anila Bitri Lani.

Nell’occasione, presenti anche il Sindaco di Ferrara Tagliani, il prefetto della città e il Presidente della CCIAA, Rama e Bonaccini hanno preso visione del programma di collaborazione che coinvolge tre imprese leader regionali in campo agricolo, Zanzi, Mazzoni e Salvi e la Regione di Feir.

L’Albania è infatti impegnata nel rilancio del settore agricolo fortemente compromesso da politiche folli degli anni comunisti, e trascurato dal governo di Berisha. Grazie alla collaborazione con la Food Valley regionale, il programma consentirà, grazie ad importanti investimenti, al trasferimento tecnologico e di know-how e ad intense attività di formazione, di far emergere una produzione ortofrutticola che sarà destinata in parte al consumo locale e in parte all’esportazione.

La riforma agraria albanese si inserisce in un quadro di profonde riforme strutturali che il Governo sta realizzando per consentire l’adesione dell’Albania all'Unione europea. In questo percorso, uno dei filoni principali è quello della strutturazione del rapporto con l’emigrazione, a partire dall'Italia che è il primo partner dell'Albania in Europa e il Paese che ospita la più grande comunità albanese che vive e lavora fuori dai confini nazionali.

La collaborazione tra Regione Emilia-Romagna e Albania
Formazione professionale, cooperazione territoriale europea e riordino istituzionale: sono questi i settori principali su cui verte lo scambio tra i due Paesi. In materia di istruzione e formazione, la Regione Emilia-Romagna già da alcuni anni svolge attività a supporto del ministero della Gioventù. In particolare, il progetto Mecavet (Mechanical vocational educational and training for youth) mette in campo tirocini formativi presso le aziende, la riorganizzazione delle scuole professionali nel settore della meccanica e della meccatronica, il supporto per il miglioramento del coordinamento tra scuole/aziende. Significativo è anche il rapporto di collaborazione nell’ambito della strategia macroregionale Adriatico-Ionica (Adrion) finalizzato a migliorare la coesione economica, sociale e territoriale nella macroregione, di cui l’Emilia-Romagna è autorità di gestione.

Rama e Bonaccini
Rama e Bonaccini
Azioni sul documento
Pubblicato il 11/04/2018 — ultima modifica 11/04/2018
< archiviato sotto: >
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it