Internazionalizzazione

Expo Dubai 2020: la Regione negli Emirati Arabi

Gli assessori regionali Palma Costi e Simona Caselli in missione istituzionale

L’Emilia-Romagna muove i primi passi in vista dell’Esposizione universale che si svolgerà a Dubai da ottobre 2020 ad aprile 2021. Dal 20 al 25 ottobre 2018 la Regione, insieme a imprese, associazioni di categoria, Università, Fiere, Consorzi export e Consorzi di produttori e di tutela, è stata in missione istituzionale negli Emirati Arabi Uniti per mettere a punto i primi tasselli della partecipazione del sistema regionale emiliano-romagnolo all’Expo, in accordo con la regia nazionale.

Alla missione, realizzata in raccordo con l’Ambasciata d’Italia ad Abu Dhabi e il Consolato generale di Dubai, ha partecipato l’assessore regionale alle Attività produttive, Palma Costi e l’assessore regionale all’Agricoltura, Simona Caselli. Inoltre, la Regione che sosterrà anche un altro appuntamento, il prossimo novembre, organizzato da Confindustria ceramica e Ice Dubai in occasione della terza edizione di Dubai Design Week (12-17 novembre 2018), e prenderà parte alla missione italiana di sistema di febbraio 2019.

L’organizzazione della missione è frutto di importanti sinergie e collaborazioni che coinvolgono diverse istituzioni nazionali e regionali: la Conferenza delle Regioni, il Commissariato generale per Expo Dubai 2020, l’Ambasciata italiana negli Emirati Arabi Uniti, Ice, le associazioni imprenditoriali regionali, le fiere dell’Emilia-Romagna, le Università, le società Ervet e Aster, Ater, i Consorzi di tutela e i Consorzi export e Fico. La società Di Francia Advisors è stata incaricata per organizzare b2b fra 8 imprese regionali selezionate tramite evidenza pubblica e decine di imprese emiratine legate al procurement di Expo Dubai 2020.

Notizia sul portale E-R

Azioni sul documento

pubblicato il 2018/10/26 12:05:00 GMT+2 ultima modifica 2019-04-23T12:14:59+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina