giovedì 19.04.2018
caricamento meteo
Sections

Industria artigianato cooperazione servizi

Formazione per il settore moda

La Regione Emilia-Romagna ha delineato la strategia di programmazione delle politiche per l’istruzione, la formazione e il lavoro a partire dal sistema ER Educazione Ricerca Emilia-Romagna, l’infrastruttura educativa e formativa regionale per garantire a tutti i cittadini pari diritti di acquisire conoscenze e competenze e di crescere e lavorare esprimendo al meglio le proprie potenzialità e per generare condizioni di più stretta relazione tra offerta formativa e fabbisogni di crescita e qualificazione di persone e imprese. Un’infrastruttura, dunque, fondata su specializzazione e complementarietà, sull’integrazione dei soggetti formativi, sulla collaborazione con le imprese e sulla sinergia tra risorse europee, nazionali e regionali.

In tale cornice di programmazione, la Regione intende sostenere la crescita del sistema regionale del fashion ad alto potenziale di sviluppo e di incremento della base occupazionale secondo le traiettorie individuate dalla Strategia di specializzazione intelligente per il sistema delle industrie culturali e creative.

Nel quadro dell'offerta dei percorsi quinquennali delle scuole secondarie di secondo grado, di competenza statale, sono presenti indirizzi di studio afferenti al settore Moda sia negli istituti tecnici e che istituti professionali.

L’offerta degli Istituti Tecnici - Settore tecnologico - Indirizzo sistema moda si articola nei due percorsi “Tessile abbigliamento e moda” oppure “Calzature e moda”.

Un’altra opportunità è rappresentata dagli Istituti professionali - Settore industria e artigianato - Indirizzo Produzioni industriali e artigianali che, nell’articolazione “Artigianato”, prevede l’opzione di studio “Produzioni Tessili-Sartoriali”.

Nell'ambito delle opportunità formative aventi a riferimento il Sistema regionale delle qualifiche (SRQ), si inseriscono anche i percorsi di Istruzione e Formazione professionale (IeFP),  che costituiscono una proposta educativa orientata al lavoro che permette ai giovani in uscita dalla scuola secondaria di primo grado di conseguire in un percorso di tre anni una qualifica professionale. I percorsi IeFP sono progettati e realizzati congiuntamente da enti di formazione accreditati e istituti professionali e le qualifiche professionali riferite al sistema moda conseguibili in tali percorsi sono: Operatore dell'abbigliamento e Operatore delle calzature.

La programmazione dei percorsi di formazione professionale ha a riferimento il Sistema regionale delle qualifiche (SRQ), un repertorio di standard professionali che rappresentano le competenze professionali caratterizzanti il sistema economico-produttivo emiliano-romagnolo. Le qualifiche professionali per il settore moda si articolano nelle aree professionali “Progettazione e Produzione Calzature in Pelle”, “Progettazione e Produzione di Pelletteria” e “Progettazione e Produzione Tessile ed Abbigliamento – Confezione E Maglieria”.

Un’ulteriore opportunità formative sono costituite dai percorsi di Istruzione e formazione tecnica superiore (IFTS) progettati e realizzati da istituti di istruzione secondaria superiore, enti di formazione professionale accreditati, università e imprese. Tali percorsi fanno riferimento a specializzazioni nazionali che costituiscono le figure professionali di riferimento declinabili in specifici profili regionali sulla base dei fabbisogni professionali, espressione del contesto socio economico del territorio. Per il settore moda la specializzazione nazionale di riferimento è Tecniche per la realizzazione artigianale di prodotti del made in Italy che prevede competenze declinabili per le attività economiche “Industrie Tessili”, “Confezione di Articoli di Abbigliamento”; “Confezione di Articoli in Pelle e Pelliccia” e “Fabbricazione di Articoli in Pelle e Simili”.

L’offerta formativa già approvata a valere sul Programma operativo Fondo sociale europeo 2014-2020 per formare competenze spendibili nelle imprese del settore è stata realizzata da alcuni degli enti di formazione professionale.

Azioni sul documento
Pubblicato il 10/05/2017 — ultima modifica 10/05/2017
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it