giovedì 29.06.2017
caricamento meteo
Sections

Green economy

Stati generali della Green Economy in Emilia-Romagna


Cosa fa la Regione

Il contesto internazionale e nazionale con sempre maggiore convinzione assume l’ambiente come fattore strategico per il rilancio. L’interesse a livello regionale per la green economy è suffragato dai numeri che hanno caratterizzato il percorso partecipato per la condivisione del Programma operativo Fesr  2014-2020.

Il 27 novembre 2015 la Regione Emilia-Romagna ha avviato, con gli Stati generali della green economy, un percorso di confronto e di coordinamento degli interventi in materia di economia verde: entro il 2020 l'obiettivo è greening the industry, ovvero il ridisegno del sistema produttivo in cui la sostenibilità ambientale sia connaturata alla sostenibilità sociale (con al centro il nuovo Patto per il lavoro), allo sviluppo dell’attrattività degli insediamenti, il rilancio competitivo delle aziende e la messa in sicurezza del territorio ed alla valorizzazione delle risorse naturali.

Gli Stati Generali della green economy affrontano i temi della pianificazione energetica e low carbon economy, dell’economia circolare nella nuova legge regionale sui rifiuti, dell'eco-competitività ed eco-innovazione anche in agricoltura, della mobilità sostenibile per questo coinvolgono in maniera trasversale le attività degli Assessori regionali alle Attività produttive ed economia verde Palma Costi, all'Ambiente Paola Gazzolo e all'Agricoltura Simona Caselli, alla Mobilità e Trasporti  Raffaele Donini.

Un percorso trasversale a molteplici interlocutori fornisce elementi e contenuti di riferimento per  per conoscere,  fornire risposte al territorio ma anche proposte per gli addetti ai lavori su:

  • Risorse impegnate/disponibili e dati indicatori connessi;
  • Bandi aperti e Prospettive future
  • Progettualità in corso/best practices di riferimento

I lavori, coordinati da Ervet e Regione Emilia-Romagna tramite GreenER, l’Osservatorio Green Economy regionale, sono condotti attraverso 3 specifiche iniziative secondo il modello delle flagship initiatives  istituite a livello europeo per dare forma alla strategia Europa 2020:

  1. efficienza energetica e low carbon economy
  2. eco imprese, competitività e attrattività
  3. capitale naturale ed economia circolare

In questo modo il concetto-obiettivo Green Economy si va a consolidare attraverso comunicazioni specifiche, rapporti periodici e base dati comuni, candidandosi a diventare un progetto in grado di sostanziare  gli aspetti green della legislatura.

Per informazioni

Azioni sul documento
Pubblicato il 18/05/2016 — ultima modifica 15/03/2017
Strumenti personali

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it